menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sede Politecnico Milano-Bovisa

Sede Politecnico Milano-Bovisa

Polimi: nuovo corso di laurea magistrale in collaborazione con Enel

L'ateneo milanese e la multinazionale elettrica insieme per sviluppare nuove tecnologie

Con la convenzione firmata da Enel distribuzione e il Politecnico di Milano si avrà un corso di laurea magistrale in ingegneria elettrica orientata alle "smart grids" (insieme di una rete di informazione e di una rete di distribuzione elettrica che consenta di gestire la rete elettrica in maniera "intelligente").

Questo accordo ha un obiettivo molto importante: una collaborazione scientifica sui temi principali che riguardano l'energia. Da una maggiore attenzione per le tecnologie più avanzate e idonee a soddisfare le esigenze di un mercato in costante evoluzione alla ricerca di fonti rinnovabili per la distribuzione elettrica.

Lo scopo di questo nuovo corso magistrale è quello di creare ingegneri elettrici specializzati.

«L'avvento delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione - ha dichiarato Livio Gallo, direttore della divisione infrastrutture e reti di Enel - l'esigenza di migliorare continuamente la qualità del servizio per i cittadini e di abilitare un utilizzo efficiente dell'energia, la diffusione delle fonti rinnovabili e di nuovi utilizzi dell'energia elettrica, stanno avviando un processo di trasformazione della struttura energetica dei Paesi industrializzati».

«Una trasformazione - continua Gallo - che impone un profondo adeguamento delle reti elettriche, che nei prossimi anni saranno chiamate a soddisfare differenti bisogni in termini di flessibilità, economia e affidabilità, permettendo di poter usufruire a pieno dei benefici della liberalizzazione del mercato».

«L'Ateneo possiede un patrimonio di competenze per fornire, attraverso - spiega il rettore del Politecnico, Giovanni Azzone - un approccio interdisciplinare, risposte adeguate alla complessità degli attuali problemi in ambito energetico assieme a un partner importante come Enel potremo offrire ai nostri studenti un percorso didattico interamente votato alle smart grids, che rappresentano il futuro in questo settore strategico».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento