menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"OccupaMi": in 540 persone trovano un lavoro

Sono 540 le persone che hanno trovato lavoro con il Bando OccupaMi promosso da Comune e Camera di Commercio di Milano

Sono 540 le persone che hanno trovato lavoro con il Bando OccupaMi promosso da Comune e Camera di Commercio di Milano. Si tratta di occupazioni in micro imprese (305 persone), piccole imprese (190) e medie imprese (45), di queste sono 489 quelle impiegati con un contratto a tempo indeterminato e 51 a tempo determinato.

Il bando OccupaMi ha messo a disposizione delle imprese già esistenti, o della start up (registrate da meno di 48 mesi), 2,5 milioni di euro per favorire l'occupazione. Un milione e 250 mila euro messi a disposizione dal Comune di Milano per le imprese cittadine, altrettanti da Camera di Commercio per le realtà imprenditoriali della provincia di Milano.

Le start up attraverso questa edizione del bando impiegheranno 185 lavoratori.''Significativi - ha commentato l'assessore alle Politiche del lavoro del Comune di Milano Cristina Tajani - sono i 185 posti creati all'interno delle start up, realtà che rappresentano un importante investimento nel tessuto economico e produttivo del territorio, ma particolarmente provate dalla crisi in atto. Le premialità per le start up previste dal bando hanno consentito nuove assunzioni altrimenti insostenibili''.

I settori che hanno partecipato maggiormente al bando sono il commercio all'ingrosso con 50 assunzioni, l'informatica con 47 inserimenti, la consulenza con 30 impiegati, la ristorazione con 46 addetti, il commercio al dettaglio con 26 occupati e le costruzioni con 24 lavoratori. ''La Camera di Commercio - ha dichiarato Pier Andrea Chevallard, segretario generale della Camera di commercio di Milano -, insieme al Comune, sostiene l'occupazione in questo difficile periodo di crisi economica''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento