Economia

Verso l'8 marzo, l'indagine Camcom: oggi un magazziniere su sei è donna

Ecco l'indagine sull'imprenditoria e l'occupazione femminile messa a punto dalla Camera di Commercio di Milano: 1 magazziniere su 6 è donna e le imprese rosa sono aumentate del +4.7% in un solo anno. Donne con i pantaloni: si occupano anche di vigilanza, informatica e investigazione

Donne che indossano i pantaloni. Non solo per moda, ma anche per lavoro: aumentano infatti le signore che per mestiere sono investigatori o vigilantes e che si occupano di informatica e di sport. Secondo una indagine realizzata dalla Camera di Commercio di Milano in occasione del 8 marzo – festa della donna – in città, un magazziniere su sei sarebbe del gentil sesso. Anche le imprese “in rosa” crescono: in un solo anno sono lievitate del +4.7%.

Cinque anni fa erano oltre il 16% in meno di adesso, un dato positivo che fa quasi scacco alla crisi. Le aziende in rosa a Milano si concentrano soprattutto nei settori del commercio (26,9%), delle attività immobiliari (12,7%) e del manifatturiero (10,4%). Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati del registro delle imprese al primo semestre 2009. E anche con l'età, le donne non scherzano: Il 6% delle donne titolari di imprese artigiane ha meno di 30 anni, e il 64% meno di 50.
  In un anno le imprese femminili hanno registrato un +4.7%  

“Le donne – ha commentato Gianna Martinengo, presidente del Comitato per la Promozione dell’Imprenditoria Femminile della Camera di commercio di Milano - sono sempre più attive e protagoniste sul mercato del lavoro specie grazie alle loro qualità, ma c'è ancora molto da fare per promuovere la presenza femminile. A  partire dal lavoro autonomo e dalle imprese che giocano un ruolo importante. Nella crescita della competitività bisogna premiare il capitale umano, l’istruzione e il lavoro della conoscenza, elementi presenti e diffusi nell’universo in rosa”. 

“Nel settore dell’artigianato – ha commentato Marco Accornero, membro di giunta della Camera di commercio di Milano e segretario generale dell’Unione Artigiani di Milano – la donna ha un ruolo sempre più di rilievo; una presenza, quella femminile, la cui crescita è motivata anche dall’importanza della famiglia all’interno del comparto”. 


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso l'8 marzo, l'indagine Camcom: oggi un magazziniere su sei è donna

MilanoToday è in caricamento