menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le imprese lombarde danno lavoro a un dipendente su quattro

Cresce il numero di posti di lavoro creati e offerti da imprenditori stranieri: sfondato il "muro" nazionale dei 700 mila dipendenti

Un lavoratore dipendente su quattro presta il suo servizio in Lombardia o comunque alle dipendenze di una impresa lombarda con più di 50 dipendenti. E' il dato più eclatante di uno studio della camera di commercio di Milano, per il 2012 e il 2013. In particolare, le imprese milanesi contano addetti in lieve calo (-1%), meglio del dato lombardo (-2%) e di quello italiano (-4%).

Le imprese italiane sono 5 milioni e 200 mila e impiegano poco meno di 16 milioni di persone. Circa il 25% è impiegato in una impresa lombarda e - di questi - circa la metà in una impresa di Milano, che tra l'altro sembra avere consolidato la sua tradizione nel terziario impiegandovi il 52% degli addetti contro il 41% in Italia.

I giovani imprenditori offrono a Milano 51 mila posti di lavoro, che diventano 150 mila in tutta la Lombardia su quasi un milione nel territorio nazionale. E cresce il numero di addetti nelle imprese gestite da stranieri: oltre 700 mila posti di lavoro contro i 695 mila del 2012.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento