Milano, scatta la chiusura per due ex supermercati Auchan: in 35 rischiano il posto

La doccia fredda è arrivata nella giornata di mercoledì 9 settembre. Le chiusure sono attese a giorni

Due supermercati a rischio chiusura, circa 35 dipendenti che sull'orlo del precipizio che temono di rimanere senza lavoro. Succede a Milano. Succede a settembre 2020. Protagonisti (loro malgrado): il punto Simply di via Pacinotti (zona Prealpi) e il Simply Market di via della Ferrera Ferrara (zona Barona); supermercati che con l'acquisizione di Auchan da parte di Conad erano entrati nell'orbita del colosso bolognese. Il fatto è stato reso noto dalla Filcams Cgil di Milano nella giornata di mercoledì 9 settembre.

Le chiusure dovrebbero avvenire a giorni. Il negozio di via Pacinotti, infatti, dovrebbe abbassare la serranda sabato 19 settembre mentre mercoledì 23 sarà il turno del market di via della Ferrera. "Un fulmine a ciel sereno — ha spiegato a MilanoToday Elvira Miriello, segretaria della Filcams Cgil che sta seguendo la vicenda —. Abbiamo scoperto tutto questa mattina mentre eravamo in assemblea con i lavoratori di via della Ferrera. Alcuni segnali erano arrivati nelle scorse settimane e adesso la situazione è precipitata". 

Nel corso del 2020 alcuni player della grande distribuzione si erano mostrati interessati a questi due punti vendita, "poi non si è sentito più nulla — ha spiegato Miriello —. I lavoratori e le lavoratrici erano preoccupati e oggi è arrivata la comunicazione dell'azienda". 

Il futuro dei dipendenti è incerto: dai sindacati fanno sapere che potrebbero essere collocati in cassa integrazione straordinaria perché Margherita Distribuzione (società che ha acquisito Auchan) ha aperto una procedura straordinaria fino a fine 2020. Ci sarà una sorta di paracadute ma le parti sociali vogliono la salvaguardia occupazionale: "Chiediamo che vengano ricollocati nei negozi del mondo Conad".

Continua la conversione degli ex supermercati Auchan

Nel frattempo prosegue la conversione di alcuni ex punti vendita Auchan. Nella giornata di giovedì 3 settembre Bennet ha aperto il suo primo supermercato a Milano, uno store ricavato all'interno di una ex Auchan. Non solo: nella giornata di giovedì 10 settembre inaugurerà lo store di Nerviano, sempre in un ex supermercato della catena d'Oltralpe.

Nella giornata di mercoledì 9 settembre, inoltre, l'azienda comasca ha fatto sapere di aver acquisto da Margherita Distribuzione (Conad) altri 2 punti vendita: l’ipermercato Auchan di Monza ed il superstore IperSimply di Milano viale Corsica. Con queste due acquisizioni sale a nove il numero di punti vendita che hanno cambiato "bandiera". Nelle prossime settimane, inoltre, sembra che l'Auchan di Rescaldina cambierà insegna passando ufficialmente a Conad.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento