rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Economia

Manovra: In Lombardia l'impatto vale 700 milioni di euro all'anno

E' di circa 700 milioni di euro all'anno l'impatto sulla Lombardia dei tagli ai trasferimenti contenuti nella manovra del Governo. Previsti anche risparmi di spesa sul capitolo personale e sulla farmaceutica

E' di circa 700 milioni di euro all'anno l'impatto sulla Lombardia dei tagli ai trasferimenti contenuti nella manovra del Governo. Previsti anche risparmi di spesa sul capitolo personale e sulla farmaceutica che comporteranno, a livello regionale, 162 milioni in meno per il 2011 e 277 milioni per il 2012.

E' questa la stima degli effetti delle misure di riduzione di spesa previste dalla manovra economica del Governo, contenuta in un documento approvato ieri dalla Giunta regionale, su proposta del presidente, Roberto Formigoni, e dell'assessore al Bilancio, Romano Colozzi. "Si profila per Regione Lombardia - si legge nella delibera - una significativa ricaduta, nonostante la virtuosità della nostra gestione. Sotto questo profilo la stessa Corte dei Conti, in sede di approvazione del referto annuale nella seduta del 12 luglio, ha evidenziato espressamente che, ferma restando la competenza del legislatore statale nella materia del coordinamento della finanza pubblica, è indubbio che l'obbligo di interventi posti a carico delle Regioni e segnatamente della Lombardia si configura assai gravoso e di difficile attuazioné".

"La manovra - si legge ancora nella delibera - incide peraltro sulla possibilità di realizzate gli obiettivi indicati nel Programma di Legislatura e declinati negli strumenti attuativi in corso di perfezionamento; sotto il profilo più strettamente politico ed istituzionale potrebbe condizionare e limitare le politiche regionali che trovano fondamento nel patto con i cittadini lombardi che ha caratterizzato l'avvio della nuova Legislatura".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manovra: In Lombardia l'impatto vale 700 milioni di euro all'anno

MilanoToday è in caricamento