Giovedì, 24 Giugno 2021
Economia Porta Venezia / Corso Buenos Aires

Mercati agricoli, più di 40 aree a Milano: il bando per il 2016

Pubblicato il bando da parte del comune di Milano. Obiettivo, sviluppare un contatto diretto tra i produttori e i consumatori valorizzando il territorio rurale lombardo

Un bando per i mercati agricoli a Milano

Nuovi mercati contandini a Milano: il comune ha pubblicato un apposito bando per trovare soggetti interessati alla vendita diretta dei prodotti agricoli del territorio milanese e lombardo, dopo la sperimentazione avviata a ottobre 2014. L'obiettivo è stendere un regolamento comunale dei mercati agricoli entro la fine del 2016.

Al bando possono partecipare i coltivatori diretti, gli imprenditori agricoli e le società agricole, purché iscritti alle camere di commercio lombarde o di province limitrofe. Per questo motivo sono state individuate più di 40 aree pubbliche. Gli operatori (anche associati) possono presentare la loro candidatura entro il primo febbraio 2016, indicando il territorio rurale di riferimento, le iniziative di promozione previste, le eventuali attività didattiche e culturali e altri requisiti previsti dal bando.

«La valorizzazione del territorio rurale cittadino presuppone anche la valorizzazione di ogni iniziativa utile alla commercializzazione dei suoi prodotti. La vendita diretta offre sia opportunità di sviluppo economico sia la possibilità di entrare in contatto con i protagonisti di un mondo contadino sempre più innovativo», ha commentato Alessandro Balducci, assessore all'urbanistica e agricoltura, illustrando il bando.

Tra i luoghi individuati anche corso Buenos Aires, largo Marinai d'Italia e piazza Leonardo da Vinci (che sarà disponibile una volta finiti i lavori di riqualificazione), così come piazza dell'Artigianato (quartiere Forlanini), piazzale Cuoco, via Cambi (Lampugnano) e via Cancano (Baggio).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercati agricoli, più di 40 aree a Milano: il bando per il 2016

MilanoToday è in caricamento