menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Milano: la città più cara d'Italia per gli affitti

Milano: la città più cara d'Italia per gli affitti

Affitti, Milano è la città più cara d'Italia

La ricerca: ci vogliono 600 euro al mese per un monolocale

La città più cara per affittare una casa? Secondo l'ufficio studi di Immobiliare.it, è Milano. Il dato è stato reso noto venerdì 13 marzo, presentando uno studio nazionale sull'argomento delle locazioni di immobili urbani ad uso residenziale.

In generale, i canoni di locazione in Italia sembrano calare di poco, mentre cresce la domanda. Quanto all'offerta, il calo è maggiormente significativo: -7% rispetto a febbraio 2014. Secondo Immobiliare.it, il proprietario preferisce convertire il proprio appartamento in affitto breve, casa vacanza o b&b, e ciò vale specificatamente per Milano in vista di Expo 2015.

La domanda cresce - nel nord - del 9,1%, ma la crescita maggiore è nelle città più piccole.

La Lombardia è la terza regione italiana per prezzo medio al metro quadro (10,23 euro/mq), dopo Lazio e Trentino Alto Adige. Ma Milano si posiziona al "comando" per i canoni. Servono infatti 600 euro al mese per un monolocale, contro i 550 di Roma.

A Milano si sfiorano i mille euro per un bilocale, tetto superato per un trilocale. Gli appartamenti più grandi richiedono fino a 1.800 euro al mese. Si parla ovviamente di canoni medi. E nella "top ten" delle città più care in Italia entra anche Como, al decimo posto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento