rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Economia

Fnm sottoscrive contratto per l'acquisto dell’82,4% di Milano-Serravalle (Tangenziali)

L’operazione è da 519,2 milioni di euro, come è stato spiegato in un comunicato

Fnm, la holding del trasporto pubblico della Lombardia, rende noto di aver sottoscritto il contratto di compravendita con la Regione per l’acquisto da parte di Fnm dell’82,4% di Milano Serravalle – Milano Tangenziali Spa (Mise), l’intera quota posseduta da Palazzo Lombardia. L’operazione è da 519,2 milioni di euro e, come è stato spiegato in un comunicato, “sarà finanziata da una linea di credito a breve termine, sottoscritta interamente da IMI-Intesa SanPaolo, J.P. Morgan e Bnp Paribas Bnl per massimi 650 milioni di euro e finalizzata principalmente al pagamento del prezzo dell’acquisizione”.

In base all’accordo, Regione Lombardia ha assunto l’impegno a sottoscrivere e liberare, contestualmente all’esecuzione del contratto di compravendita della partecipazione in Mise, le azioni di Autostrada Pedemontana Lombarda Spa (Apl) che dovessero rimanere inoptate dall’aumento di capitale per 350 milioni di euro deliberato a febbraio dagli azionisti di Apl.

“A seguito del perfezionamento dell’operazione – si legge nella nota di Fnm – nascerà il primo polo integrato autostrada-ferrogomma in Italia, con la creazione di un operatore infrastrutturale che rappresenterà un unicum sul mercato italiano. In particolare, il Gruppo Fnm sarà in grado di offrire un modello di gestione integrata della domanda e dell’offerta di mobilità, con ottimizzazione dei flussi e sviluppo di nuove forme di mobilità sostenibile. L’operazione consentirà anche di diversificare i ricavi del Gruppo Fnm, con un miglioramento del profilo reddituale ed una contestuale diversificazione del rischio regolatorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fnm sottoscrive contratto per l'acquisto dell’82,4% di Milano-Serravalle (Tangenziali)

MilanoToday è in caricamento