rotate-mobile
L'editore

Mondadori dà 1.000 euro netti ai dipendenti "contro il caro vita"

L'annuncio dei sindacati: "Frutto di buone relazioni aziendali"

I dipendenti del gruppo milanese Mondadori più esposti all’aumento generale dei prezzi potranno disporre di un contributo del valore di 1.000 euro netti, spendibile online in base alle diverse necessità personali e familiari.

Lo annunciano le organizzazioni sindacali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil in una nota. "Frutto delle buone relazioni industriali, la misura è volta al sostegno concreto delle persone nel complesso quadro macroeconomico attuale. Nello specifico, il suddetto contributo sarà erogato alle lavoratrici e ai lavoratori che percepiscono una retribuzione annua non superiore a 35 mila euro lordi. Il benessere delle persone passa anche attraverso la definizione di buone prassi. Con questa iniziativa il Gruppo Mondadori conferma il percorso iniziato già da tempo e che ha portato – tra i diversi risultati –alla definizione di accordi sul welfare e sul tema della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Auspichiamo che tale misura possa essere attuata anche da altre aziende del settore, come sollecitato dalle scriventi segreterie nazionali", si legge nello scritto.

"Abbiamo deciso di essere ancora più vicini e attenti alle esigenze di chi, tra le nostre persone, ha una situazione economica più esposta all’incremento del costo della vita e dell’inflazione, in un contesto generale particolarmente difficile come quello attuale", replica la storica casa editrice milanese. "Lo abbiamo fatto dando un contributo di 1.000 euro netti in buoni d’acquisto a tutti i nostri dipendenti con una retribuzione fino a 35.000 euro lordi: un'iniziativa che rappresenta anche un ringraziamento ulteriore per i buoni risultati ottenuti insieme, condivisa dal nostro amministratore delegato Antonio Porro con il presidente del Gruppo Mondadori, Marina Berlusconi", conclude Mondadori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondadori dà 1.000 euro netti ai dipendenti "contro il caro vita"

MilanoToday è in caricamento