Lunedì, 15 Luglio 2024
Economia Via Montenapoleone

Montenapo-Torino, arriva la "mega passeggiata" della moda

Non più solo Montenapoleone: nei progetti della giunta c'è un'arteria dello shopping a piedi fino a via Torino. E per il 2021 si parla già di rivitalizzare tutto il centro storico

Due chilometri di vetrine senza automobili in strada, da via Montenapoleone a via Torino: sembra questo il piano dell'assessore comunale alle Attività produttive Franco D'Alfonso. Non solo, quindi, il rispolvero dell'idea (che aleggia da anni) di pedonalizzare "Montenapo", ma una vera arteria "europea" dello shopping.

A chi la conosce, viene subito in mente Mariahilferstrasse, la grande arteria di Vienna che però non è pedonale e non offre soltanto vetrine di lusso.

L'idea di D'Alfonso non esclude, ovviamente, il passaggio dei tram, fondamentale per strade come via Manzoni e via Torino, che sarebbero appunto chiuse alle automobili. L'obiettivo è a lungo termine, si parla del 2021 e in realtà nella testa della giunta comunale non c'è soltanto l'asse commerciale.

Pisapia e i suoi assessori sentono infatti come prioritaria l'esigenza di trasformare il centro storico in generale, per redistribuire le zone della "movida" senza che questa sia concentrata in pochi spazi e rivitalizzare aree oggettivamente deserte dopo le nove di sera. D'Alfonso pensa ad esempio al Verziere, che un tempo era luogo frequentato da mercanti e compratori e oggi è adibito soltanto al transito veicolare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montenapo-Torino, arriva la "mega passeggiata" della moda
MilanoToday è in caricamento