menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cdp inaugura la sede di Milano: negli ultimi 2 anni mossi oltre 4 miliardi di euro per la Lombardia

I nuovi uffici operativi saranno al servizio di circa 50.000 imprese e 2.000 enti pubblici per favorire lo sviluppo economico e infrastrutturale del territorio

È stata inaugurata nelle scorse ore, con un evento tutto in digitale, la nuova sede territoriale di Cassa Depositi e Prestiti a Milano, nell’ambito di un più ampio progetto finalizzato a rafforzare sempre più l’impegno del Gruppo CDP in Lombardia. La sede milanese, all’interno degli uffici CDP di via San Marco, diventerà il nuovo punto di accesso all’offerta del Gruppo e consentirà di supportare circa 50.000 imprese e 2.000 enti pubblici presenti in Lombardia, valorizzando le sinergie con i partner bancari e le istituzioni locali. Nella nuova sede lavoreranno a regime circa 30 risorse del Gruppo, provenienti da CDP Infrastrutture e PA, CDP Imprese e CDP Equity.

I nuovi uffici rispondono a una visione innovativa rispetto al passato: non più sedi di rappresentanza ma veri e propri punti di riferimento operativi, grazie alla presenza di professionisti in grado di rispondere alle esigenze di imprese e pubbliche amministrazioni. L’offerta comprende l’intera gamma di prodotti del Gruppo CDP: finanziamenti, garanzie, venture capital e private equity, nonché le nuove attività di consulenza finanziaria, tecnica e progettuale a supporto della pubblica amministrazione per lo sviluppo di progetti infrastrutturali. L'inaugurazione si inserisce nel più ampio piano di avvicinamento al territorio, che ha già visto l’apertura delle sedi di Firenze, Genova, Napoli, Torino, e Verona, cui seguiranno, tra le altre, Ancona, Bari e Roma.

La nuova apertura di Milano è stata anche l’occasione per annunciare il lancio dell’Acceleratore Fintech. Il progetto ha l’obiettivo di sostenere lo sviluppo in Italia di uno dei maggiori ecosistemi di innovazione in ambito Fintech ed Insurtech, ricercando e supportando fino a 50 startup in 3 anni, con una dotazione iniziale di 1,65 milioni di euro, interamente sottoscritti da CDP Venture Capital Sgr, che ha inoltre deliberato ulteriori 2 milioni di euro per successivi follow-on post accelerazione. “L’inaugurazione della nuova sede territoriale di Milano rafforza il rapporto storico di CDP con il capoluogo lombardo ma è anche l’occasione per lanciare un importante strumento a supporto delle startup. L’Acceleratore Fintech è un’iniziativa per valorizzare la principale piazza finanziaria del Paese, che ci aspettiamo diventi sempre più un centro di innovazione digitale di riferimento a livello europeo, rendendola ancora più attrattiva in termini economici e di capitale umano”, ha dichiarato il Presidente di Cassa Depositi e Prestiti Giovanni Gorno Tempini. “CDP è storicamente vicina ai territori e attenta al loro sviluppo economico e infrastrutturale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un rapporto che stiamo rafforzando e innovando grazie a un modello di cooperazione con le pubbliche amministrazioni e le imprese che si concentra sulle esigenze locali. A testimoniarlo c’è l’apertura di questa nuova sede territoriale di Milano, ma anche i quattro miliardi di euro di risorse mobilitate negli ultimi due anni in Lombardia, i molteplici interventi di social housing portati avanti su questo territorio e la firma di tre recenti protocolli di consulenza sull’edilizia scolastica e sul trasporto pubblico locale. La centralità dei territori fa da sempre parte del DNA di Cassa, che durante la pandemia ha rafforzato questo impegno mettendo in campo un vasto programma di misure straordinarie a supporto delle imprese e delle pubbliche amministrazioni”, ha dichiarato Fabrizio Palermo, Amministratore Delegato di Cassa Depositi e Prestiti. All’interno della nuova sede è stata inoltre allestita una mostra fotografica costituita da 12 scatti di Enzo Ragazzini raffiguranti i silos degli stabilimenti di Bagnoli.

Cdp per Lombardia e imprese lombarde: mossi oltre 4 miliardi di euro 

Negli ultimi due anni, il Gruppo CDP ha mobilitato complessivamente oltre 4 miliardi di euro per Imprese ed Enti del territorio. Nell’ultimo biennio nei confronti degli enti lombardi sono state mobilitate risorse per più di 2 miliardi di euro, di cui oltre 650 milioni verso le Pubbliche Amministrazioni e più di 1,4 miliardi per il finanziamento di infrastrutture.  

Nel 2020 gli enti lombardi hanno rinegoziato prestiti con CDP per un debito complessivo di circa 1,6 miliardi di euro, generando - nello stesso anno - circa 71 milioni di euro di risparmi. Sempre nel 2020, sono stati firmati quattro protocolli per servizi di consulenza. Tre protocolli sull’edilizia scolastica con la Regione Lombardia, con la Città Metropolitana di Milano e con la Provincia di Monza e Brianza per lo sviluppo di interventi straordinari di ristrutturazione,  efficientamento energetico e realizzazione di plessi scolastici ed un quarto sul trasporto pubblico locale firmato con la società Tramvie Elettriche Bergamasche, promuovendo così le iniziative volte allo sviluppo urbano sostenibile ed il potenziamento del sistema infrastrutturale. 

Dal 2019 a oggi, CDP ha supportato più di 10.000 imprese lombarde per un totale di oltre 2 miliardi di euro di risorse erogate destinati a supportare progetti di innovazione e crescita e offrire un sostegno nel periodo di crisi contingente. Nello specifico, sono stati erogati oltre 1,1 miliardi attraverso finanziamenti diretti in favore di 51 imprese lombarde e circa 900 milioni per il tramite degli intermediari finanziari in favore di oltre 10.400 imprese comprese nel bacino territoriale dell’ufficio.  

Nel mese di dicembre 2019, CDP insieme a Finlombarda e Banca Finint ha lanciato ELITE Basket Bond Lombardia, un programma da 100 milioni di euro di minibond a mercato per finanziare i piani di sviluppo in Italia e all’estero delle imprese lombarde che ha consentito di erogare ad oggi risorse per 32 milioni di euro.  A febbraio 2020, CDP ha sottoscritto un Protocollo di collaborazione con l’Associazione Nazionale Finanziarie Regionali (A.N.FI.R.) per lo sviluppo di potenziali collaborazioni con tutte le finanziarie regionali a supporto delle PMI. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento