menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Lavoro, Atm cerca personale: si assumono autisti e tranvieri, ecco dove candidarsi

L'Azienda trasporti milanesi assume conducenti per guidare tram, autobus e filobus. Le info

Atm assume conducenti. La buona notizia è stata pubblicata dall'Azienda trasporti milanesi sul proprio sito (dove inviare il curriculum). "Anche in questo momento difficile - scrivono - l'Atm garantisce alla città di Milano il servizio indispensabile di mobilità, con notevoli sforzi organizzativi e operativi. Contemporaneamente, l'Azienda deve guardare avanti con fiducia e responsabilità, lavorando sin d'ora per essere pronta, non appena le condizioni lo consentiranno, ad una piena ripresa delle attività".

In questo contesto si inserisce la selezione per conducenti di linea da adibire alla guida di tram, autobus e filobus con l'obiettivo di potenziare le strutture della Direzione Operations Esercizio Superficie.

"Si ricercano - recita l'annuncio - candidati maturi e responsabili, dotati di spiccato senso civico ed etico, che riconoscano nel ruolo di conducente l’opportunità di investire il proprio impegno e la propria professionalità per garantire ai passeggeri un servizio di trasporto costantemente efficiente, sicuro e confortevole".       

I requisiti richiesti per il lavoro

Requisiti preferenziali:

  • possesso della patente DE;
  • possesso della carta di qualificazione del conducente (CQC) per il trasporto di persone;
  • pluriennale esperienza di guida maturata in società di TPL o nel settore Gran Turismo;
  • diploma di istruzione secondaria superiore;
  • disponibilità a lavorare su turni rotativi, anche notturni e festivi;
  • conoscenza della lingua inglese.
  • orientamento al cliente;
  • gestione dello stress;
  • elevata soglia dell’attenzione;
  • spiccate doti di problem solving;
  • precisione e affidabilità.

"Costituiscono titoli preferenziali - scrivono nel bando - il possesso dei requisiti di cui all'articolo 1 o l'appartenenza alle categorie protette di cui all'articolo 18 della legge 68/99. I conducenti nuovi assunti faranno riferimento alle sedi operative della Società in Milano e nell’ambito della città metropolitana. Il rapporto di lavoro sarà regolato dal RD 148/1931".

La tipologia del contratto, l'inquadramento e la retribuzione saranno definiti sulla base delle normative contrattuali vigenti ed in relazione alle necessità organizzative presenti all’atto dell’assunzione. In particolare, l’inserimento a tempo determinato delle nuove risorse potrà avvenire anche con contratto di lavoro in part-time verticale.

Atm precisa inoltre che "I candidati che, in possesso dei requisiti previsti dal RD 148/31 per l’ammissione in servizio, supereranno la selezione saranno sottoposti al controllo della idoneità fisica e psico-attitudinale alla mansione di operatore di esercizio a norma del DM 88/99 presso la struttura sanitaria designata dall’Azienda. I candidati dovranno presentare autocertificazione relativa ai propri dati anagrafici, ai titoli posseduti, agli impieghi ed esperienze professionali maturate e ad eventuali condanne penali subite e\o carichi pendenti. La selezione, aperta a uomini e donne, è di tipo privato e non dà luogo ad alcun impegno all'assunzione da parte della Società".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento