rotate-mobile
Offerte di lavoro

Anci e Regione cercano 30 professionisti per la caccia ai bandi europei

I professionisti saranno assunti per fare incetta di bandi europei e curarne la loro realizzazione

L'obiettivo è uno solo: fornire ai comuni professionisti in grado di aiutarli nelle complesse procedure concorsuali italiane ed europee e fare incetta di fondi. Per questo regione Lombardia e l'associazione nazionale comuni italiani (Anci) hanno lanciato un bando per trovare (e assumere) 30 persone esperte in ricerca fondi nazionali ed europei, partnership pubblico-private, programmazione e gestione finanziaria. Figure professionali che verranno inserite sia in diversi comuni dell'hinterland di Milano che della Lombardia. Il bando è stato pubblicato sul bollettino ufficiale della regione Lombardia e presto sarà anche in gazzetta ufficiale.

Dall'Anci spiegano che il fine del concorso è uno solo: "sgravare i comuni, soprattutto quelli più piccoli, dalle complesse procedure concorsuali e aiutarli a individuare professionisti sempre più in grado di superare le rigidità burocratiche che caratterizzano ancora le amministrazioni locali e che in molti casi impediscono di cogliere le tante opportunità oggi finalmente disponibili", ha puntualizzato Egidio Longoni, vicesegretario dell'associazione. 

Il bando scade a giugno, i vincitori del concorso saranno assunti a tempo indeterminato nella categoria D con parametro economico D1 (1.844 euro lordi al mese). I professionisti saranno chiamati a mettere in pratica progetti operativi e atti di programmazione istruttoria e di intervento "nonché il conseguimento degli obiettivi assegnati", si legge nella nota dell'Anci.

"Ai candidati è richiesta anche una buona conoscenza dei partenariati pubblici-privati (Ppp), delle attività di progettazione e rendicontazione su bandi nazionali, regionali e locali e di rendicontazione dei progetti europei - si legge in una nota dell'associazione -. Sono richieste anche conoscenze nell’ambito della "finanza di progetto" e dei processi, delle procedure e dei sistemi ICT applicativi e utilizzo di sistemi operativi e di programmi informatici per operazioni di aggiornamento dati, di integrazione e di elaborazione testi".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anci e Regione cercano 30 professionisti per la caccia ai bandi europei

MilanoToday è in caricamento