Politecnico di Milano, la fabbrica degli occupati: il 95% lavora a 1 anno dalla laurea

L'indagine occupazionale: i risultati

Una vera e propria fabbrica di assunzioni. Con numeri che hanno lontananza siderale rispetto ad altre facoltà e le aziende che fanno (letteralmente) a gara per assicurarsi i migliori studenti, ancora prima della fine del percorso quinquennale. Secondo uno studio, infatti, il 95% dei laureati magistrali del Politecnico di Milano lavora a un anno dal titolo (97% Ingegneria; 91 % Design; 89% Architettura), ben il 92% entro sei mesi.

Lo afferma una recente indagine occupazionale che analizza la situazione lavorativa dei giovani ingegneri, architetti e designer del 2018, il 30% degli studenti era già assunto alla data della laurea, il 4% in più rispetto al 26% del 2017. La survey  2020 è stata coordinata dal Career Service del Politecnico di Milano, che supporta e prepara gli studenti all'ingresso nel mondo del lavoro, coltivando contatti con le più importanti aziende nazionali e internazionali.

I laureati magistrali nel 2018 sono 4.333. Hanno risposto alla survey in 3.353. Il tasso di risposta è stato del 77%. "I dati presentati dell'indagine sono rassicuranti, tuttavia non tengono conto delle curve in discesa che si registreranno nei prossimi mesi, quando le conseguenze della pandemia risulteranno ancora più evidenti sui mercati, mettendo a rischio l'ingresso dei più giovani nel mondo del lavoro - commenta il rettore, Ferruccio Resta - Sappiamo però che una formazione solida e una buona preparazione di base rimarranno il bene più prezioso per i nostri ragazzi. Che la competenza coltivata nel nostro ateneo, così come nelle università italiane di eccellenza, sarà una delle leve più importanti per risollevare il Paese. La formazione è il miglior investimento per il futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento