rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Economia Ortomercato / Via Cesare Lombroso

Ortomercato, marcia indietro: non sarà più aperto ai privati tutti i giorni

L'apertura dal lunedì al venerdì, che affianca quella del sabato, era stata decisa da appena due mesi

L'esperimento è durato davvero poco. Era soltanto l'inizio di marzo quando si decise che l'Ortomercato sarebbe stato aperto tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 12, ai privati cittadini, oltre naturalmente alla consueta apertura del sabato. Detto, fatto, cancellato. A inizio maggio la commissione che si occupa dei mercati generali ha votato l'eliminazione di questo servizio. Lo rende noto l'Ago (Associazione grossisti ortofrutticoli) che, insieme a Confcommercio, non ha partecipato alla decisione.

"La scelta di chiudere ai privati è un grave danno ai cittadini più bisognosi", commenta l'Ago in una nota. Ago contesta a Sogemi, società di gestione dell'Ortomercato, il fatto che, in due mesi, non vi sia stata alcuna iniziativa di pubblicità e marketing. Di qui l'affondo: "Ciò dimostra la mancanza di visione strategica e la casualità delle iniziative di Sogemi. Non si governa un'azienda andando per tentativi, tanto ci sono i cittadini che pagano".

Ma Sogemi respinge le accuse, sottolineando che entrambe le decisioni (aprire durante la settimana e, ora, chiudere) sono state prese dalla commissione mercato, peraltro su proposta degli stessi operatori, e non dalla Sogemi, che quindi non è responsabile dell'errata valutazione iniziale. 

"I primi due mesi di sperimentazione dell'apertura infrasettimanale del mercato ortofrutticolo non hanno dato i risultati sperati, in termini di affluenza di pubblico e di punti vendita aperti", si legge in una nota di Sogemi. I mercati generali restano comunque aperti al sabato, con orario prorogato di un'ora, dunque dalle 9 alle 12.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ortomercato, marcia indietro: non sarà più aperto ai privati tutti i giorni

MilanoToday è in caricamento