Il Panettone sospeso

In più da giovedì 10 Dicembre il tipico dolce natalizio, vero e proprio, è disponibile su ordinazione negli uffici dell'associazione che presta servizio all'Ospedale san Carlo di Milano, sfornato dallo storico laboratorio Alimentari Naviglio di Cassina de Pecchi. I proventi della campagna sono destinati ai servizi in aiuto alle persone e alle famiglie in difficoltà per l’emergenza Covid-19. www.amolavitaonlus.it

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Quello del caffè sospeso è un'antica tradizione napoletana: consiste nel pagare un caffè senza berlo, lasciando la tazzina in “stand by” per un avventore che non se la può permettere. In occasione del Natale, l’Associazione Oncologica Milanese AMOlavitaOnlus, attiva da quarant’anni all’Ospedale San Carlo Borromeo di Milano, propone il “Panettone Sospeso”: campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi ispirata a questa antica usanza. Per tutto il mese di Dicembre, chi effettuerà all'Associazione una donazione minima di 15 euro - costo medio di un dolce natalizio artigianale – sosterrà il progetto “RestiAMO in contatto” destinato ai pazienti oncologici e alle loro famiglie, per aiutarli ad affrontare le difficoltà crescenti generate non solo dalla malattia, ma anche dall’emergenza Covid-19. Il progetto prevede l’erogazione di servizi gratuiti quali: colloqui di supporto psicologico, distribuzione di kit di protezione individuale con mascherina, guanti e gel igienizzanti, fornitura di tablet/telefoni cellulari con connessione WI-fi al Reparto di Oncologia per consentire ai malati e ai loro cari, di stare più vicini, non solo sentendosi, ma anche vedendosi. Per contribuire basta collegarsi al sito www.amolavitaonlus.it, scegliere la sezione “Come aiutarci” e selezionare la modalità di donazione più agevole, inserendo nella causale la dicitura: 'Panettone sospeso'. I sostenitori del “Panettone Sospeso” che volessero regalarlo ad amici, parenti e colleghi, possono richiedere un biglietto personalizzato, da condividere con la persona a cui desiderano donarlo, semplicemente scrivendo una email a info@amolavitaonlus.it con i rispettivi nominativi. Non è tutto! Da giovedì 10 Dicembre è disponibile anche su ordinazione, il panettone artigianale "del Griffi” da 1 Kg, sfornato come ogni anno dal laboratorio Alimentari Naviglio di Cassina de Pecchi, secondo la ricetta dello storico fondatore dell'attività, il Signor Vittorio. Previo appuntamento, nel rispetto delle norme anti-Covid e a fronte di una donazione minima di € 19, sarà possibile ritirare il panettone di AmolavitaOnlus, direttamente negli uffici dell'Associazione (Ospedale San Carlo Borromeo di Milano). Contatti: tel. 02.40222118 - 3402912771 email: info@amolavitaonlus.it.

Torna su
MilanoToday è in caricamento