Mercoledì, 23 Giugno 2021
Economia

Politecnico, svolta "english": dal 2014 lauree magistrali in inglese

A partire dall'anno accademico 2014-2015 i corsi di laurea magistrale del Politecnico meneghino saranno erogati "completamente in inglese". Investimenti per attrarre studenti dall'estero

L'entrata del Politecnico meneghino

Svolta "english" per il Politecnico di Milano. L'università in Bovisa, infatti, dal 2014 offrirà le lauree magistrali "solo in inglese". 

Una scelta che viene spiegata in una nota dello stesso ateneo. "Il Politecnico di Milano si pone come obiettivo primario quello di formare capitale umano di qualità in un contesto internazionale per rispondere sia alle esigenze delle imprese che a quelle degli studenti che vogliono essere "spendibili" sul mercato del lavoro mondiale. Per fare questo l’ateneo, a partire dall’anno accademico 2014/15, erogherà in lingua inglese l'intera offerta formativa magistrale e investirà 3.2 milioni di euro per attrarre faculty internazionale (15 docenti, 30-35 post doc, 120 visiting professor)". 

"Il Politecnico di Milano, infatti, è convinto che per contribuire alla crescita del Paese sia indispensabile innovare insieme alle imprese e che per farlo sia necessario attrarre e trattenere capitale umano di qualità - conclude lo scritto -. L’ateneo lo farà impegnandosi fortemente sul fronte dell’incentivazione del merito, erogando il 100% delle borse per il diritto allo studio, a tutti gli studenti cioè ritenuti idonei secondo criteri di merito e reddito e incentiverà e valorizzerà le esperienze internazionali degli iscritti al Politecnico. In questa strategia l’ateneo è fortemente supportato da enti e istituzioni territoriali, a partire da Fondazione Cariplo e Regione Lombardia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Politecnico, svolta "english": dal 2014 lauree magistrali in inglese

MilanoToday è in caricamento