Lunedì, 14 Giugno 2021
Economia

Croce Rossa lancia l'allarme: aumentano poveri, oltre 56 mila nel 2011

Le richieste di aiuto all'associazione sono aumentate e sono destinate a crescere ancora. Quest'anno sono stati distribuiti centottanta quintali di pasta, novanta di grana, centotrenta di biscotti, oltre a 1.000 chilogrammi di crackers

Sono cresciute le richieste di aiuto giunte alla Croce Rossa Italiana di Milano che, tra le altre cose, si occupa di distribuire pasta, formaggio e latte ai bisognosi. Secondo i dati distribuiti dal comitato provinciale dell'associazione sono 50 mila e sono destinati ad aumentare ancora. Nel 2011 diventeranno 56.200.

Nel dettaglio nel 2010 sono stati distribuiti: centottanta quintali di pasta, novanta di grana, centotrenta di biscotti, oltre a 1.000 chilogrammi di crackers. La distribuzione, che si concluderà domani, verrà completata presso il Centro Polifunzionale d'Emergenza della CRI al Parco Nord di Milano.

"Una distribuzione mensile che raggiunge - spiega la Croce Rossa - famiglie che non riescono ad arrivare alla fine del mese vessati da problemi di mutui, affitti, lavoro precario. E ai quali la Croce Rossa, nella provincia di Milano (e in tutta Italia), da oltre vent'anni fornisce un aiuto nell'ambito del Progetto nazionale 'Aiuto Alimentare agli Indigenti'".


L'attività prevede la distribuzione periodica più volte nell'arco dell'anno, di viveri di prima necessità ai beneficiari (anziani, malati e senza fissa dimora), assistiti direttamente casa per casa dall'ampia rete territoriale della CRI o indirettamente attraverso una delle 65 associazioni (tra Parrocchie, Comunità d'accoglienza, Chiese Evangeliche, Mense per i poveri) iscritte al programma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Croce Rossa lancia l'allarme: aumentano poveri, oltre 56 mila nel 2011

MilanoToday è in caricamento