Giovedì, 17 Giugno 2021
Economia Quarto Oggiaro / Via Carlo Amoretti

18 licenziamenti in vista alla Henkel, presidio dei sindacati

La manifestazione davanti alla sede milanese lunedì mattina

Manifestazione alla Henkel (Femca Cisl Milano, Twitter)

Presidio davanti alla sede della Henkel, in via Amoretti 78 a Milano (zona Bovisasca), lunedì mattina, in seguito all'annuncio di un taglio di 18 lavoratori tra la sede centrale milanese e gli stabilimenti di Caleppio e Zingonia. La multinazionale (leader nei cosmetici e detersivi) prevede circa 2 mila esuberi in tutto il mondo, nonostante margini operativi superiori al 16%: secondo i sindacati - e in particolar modo la Femca Cisl - i tagli occupazionali non sono giustificati da una situazione economica dell'azienda.

Negli ultimi sette anni in Italia si sono persi più di 700 posti di lavoro presso la Henkel, a causa della chiusura di Mezzago, Cerano e Bologna (Gauber). Per lunedì 30 novembre è in programma uno sciopero di tutto il gruppo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

18 licenziamenti in vista alla Henkel, presidio dei sindacati

MilanoToday è in caricamento