rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Economia

Derivati, per 13 persone e 4 banche si farà udienza preliminare

Sarà il prossimo 25 gennaio davanti al gup l’udienza a carico di 11 impiegati di banca, due ex funzionari del Comune e 4 banche. Il gruppo avrebbe truffato il Comune di Milano con i derivati

Sarà il prossimo 25 gennaio davanti al gup l’udienza a carico di 11 impiegati di banca, due ex funzionari del Comune e 4 banche.

Per tutti l’accusa è di truffa aggravata: la banche in particolare avrebbero commesso diverse irregolarità nell’emissione di un bond da 1,6 miliardi di euro circa sottoscritto dal Comune di Milano tra il 2005 e il 2007.

Gli istituti di credito sotto inchiesta sono Deutsche Bank, Ubs, JP Morgan e Depfa Bank. Tra gli imputati figurano anche Gaetano Bassolino, figlio del governatore della Campania.

Secondo l’accusa il Comune di Milano si è trovato in mano uno strumento finanziario che ha perso poi 300 milioni di euro, mentre le banche ne hanno racimolati 100. A controllare, organizzare e gestire l’operazione, sempre secondo le carte dell’accusa, sarebbe stato l’ex funzionario comunale Giorgio Porta.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derivati, per 13 persone e 4 banche si farà udienza preliminare

MilanoToday è in caricamento