rotate-mobile
Economia Ortomercato / Via Cesare Lombroso

Ortomercato, Passera a Pisapia: «Hai fallito anche sul più importante datore di lavoro di Milano»

Non si ferma la polemica sul mancato piano di riqualificazione, dopo la lite tra Pisapia e l'amministratore dimissionario di Sogemi Dubini

Il rilancio dell'Ortomercato potrebbe essere uno dei temi "caldi" della campagna elettorale, anche stando al botta e risposta (polemico) tra l'amministratore dimissionario di Sogemi, Nicolò Dubini, e il sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Al centro della questione, il piano di riqualificazione da quasi mezzo miliardo di euro, con il primo a lamentarsi di non essere stato ascoltato da Palazzo Marino e il secondo a replicare che «in poche ore» non si può dare una risposta ad un tema così complesso.

«Con il fallimento della riqualificazione, la giunta ha sprecato un'importante opportunità per sbloccare un progetto necessario a Milano», attacca Corrado Passera, candidato a sindaco liberal-popolare, sottolineando che l'Ortomercato è «il più importante datore di lavoro di Milano tra occupanti diretti e quelli dell'indotto».

Per Passera si tratta di «un'altra dimostrazione, dopo gli scali ferroviari, che in cinque anni la giunta è stata solo capace di tagliare nastri di opere progettate e avviate da altri». Polemiche anche sull'idea di trasformare Sogemi facendola amministrare non più da una sola persona ma da un consiglio a tre. «Fa presagire la volontà di tornare ad una logica di spartizione degli incarichi, secondo le peggiori consuetudini partitiche», conclude Passera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ortomercato, Passera a Pisapia: «Hai fallito anche sul più importante datore di lavoro di Milano»

MilanoToday è in caricamento