Le pulizie dei condomini a Milano: come scegliere l’impresa giusta

I consigli pratici per valutare correttamente un'impresa di pulizie ed effettuare una ricerca scrupolosa

Se un tempo si poteva ingaggiare un’impresa di pulizie per il proprio condominio semplicemente chiedendo se qualcuno conoscesse una ditta, ora la ricerca di chi presta questo tipo di servizi è molto più scrupolosa.

Forse è passato definitivamente il momento in cui si pensava unicamente al risparmio quando si valutavano i preventivi per le pulizie dei condomini a Milano e questo è un bene se si vogliono avere certezze sui risultati.

Pulire a fondo ogni spazio comune e sanificare tutte le superfici con cui entrano in contatto condomini e persone di passaggio sono operazioni da eseguire con scrupolo e sapienza.

È fondamentale capire come effettuare una selezione tra le decine di imprese di pulizie lombarde. Ecco alcuni consigli.

Le pulizie dei condomini a Milano richiedono un ampio know-how

La competenza, tanto per tradurre in italiano il termine know-how, è un parametro determinante quando si ricerca un’impresa di pulizie.

Chiedere l’intervento di personale non qualificato è il primo dei grandi errori che può fare un amministratore di condominio. Non si deve pensare che fare le pulizie in un condominio significhi solo dare una spazzata e un colpo di straccio alle scale e all’androne.

Una ditta formata da professionisti è in grado di stabilire quali prodotti e macchinari sono giusti per i diversi materiali che possono essere presenti in un palazzo: marmo, ceramica, vetro, legno, alluminio e molti altri ancora.

Un addetto alle pulizie non preparato può essere la causa di un pavimento rovinato o di una vetrata costantemente piena di aloni. Ma oggi bisogna pensare anche alla sanificazione e questa operazione deve essere fatta solo da chi ha le giuste competenze e gli strumenti idonei.

Referenze e recensioni per capire come lavora l’impresa di pulizie

Abbiamo a disposizione strumenti digitali e tradizionali per conoscere nei dettagli l’operato di un’impresa di pulizie, quindi, basta dedicare un po’ di tempo alla ricerca d’informazioni per non fare contratti con l’azienda sbagliata.

Si possono leggere le recensioni online di clienti più o meno soddisfatti, ma bisogna fare attenzione a non lasciarsi colpire da quelle troppo benevole che possono essere finte o guidate dall’impresa stessa. Una serie di dichiarazioni buone e qualcuna meno buona rispecchiano molto di più la realtà delle cose.

Anche il vecchio passaparola è un modo per creare un elenco di imprese di pulizie da contattare.

Se qualcuno di fidato parla bene dell’azienda con cui collabora da tempo, allora è giusto prendere il numero e parlarci in prima persona per capire se può soddisfare le esigenze del proprio condominio.

Esperienza specifica nelle pulizie condominiali

Leggere attentamente le storie delle imprese di pulizie che si vogliono contattare è un ottimo modo per capire se esse hanno esperienza in questo specifico settore o sono piuttosto delle multi servizio che fanno anche pulizie.

Solitamente chi si occupa di un lavoro preciso è più preparato e dispone di strumenti più efficaci rispetto a chi deve coprire un ampio ventaglio di operazioni.

Inoltre è possibile valutare la longevità delle aziende. Chi riesce per molti anni a rimanere sul mercato dovrebbe essere affidabile e capace di soddisfare le esigenze dei clienti anche quando esse cambiano con il cambiare dei tempi.

Dubitare di servizi di pulizia a basso costo

Se una ditta propone prezzi molto bassi, al di sotto di quelli medi di mercato indicati da altre imprese, è il caso di chiedersi perché.

A fronte di una serie di lavori da eseguire con una frequenza regolare, i preventivi delle diverse aziende non dovrebbero discostarsi troppo l’uno dall’altro.

Se un tariffario è decisamente troppo basso significa che qualcosa non torna, potrebbe essere determinato dall’impiego di operai non contrattualizzati a norma di legge, dall’uso di prodotti di scarsa qualità, dalla riduzione del tempo che viene dedicato alle pulizie dei diversi settori del condominio.

In conclusione, occorre dedicare tempo alla scelta dell’impresa di pulizie se si voglio avere condomini impeccabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

Torna su
MilanoToday è in caricamento