Lunedì, 14 Giugno 2021
Economia

Sea, incontro Pisapia-sindacati: "Venderemo una quota"

"Una quota di Sea verrà venduta". La decisione presa dopo un incontro Pisapia-sindacati. Ma "condizioni imprescindibile dell'alienazione", spiega Tajani (Lavoro) è la "salvaguardia dell'occupazione"

Pisapia durante una discussione sulle quote Sea in Consiglio comunale

Una quota di Sea verrà venduta, la decisione è stata presa. L'incontro di giovedì a Palazzo Marino tra la giunta e i sindacati confederali per affrontare la questione della società aeroportuale milanese ha chiarito la posizione dell'amministrazione. Rimane da definire le modalità della nuova cessione, ovvero se attraverso un bando, la quotazione o l'approdo a Piazza Affari insieme al 14,5% in mano alla Provincia di Milano.

"Il sindaco ha comunicato ai sindacati che l'orientamento ultimo è la cessione parziale di Sea - ha riferito al termine l'assessore alle Politiche per il Lavoro Cristina Tajani -. E' una scelta politica di cui ci assumiamo la responsabilità", anche se "la modalità ancora non è certa". Bisognerà attendere infatti la risposta di Palazzo Isimbardi per sapere le sue intensioni su quel 14,5% in suo possesso. Motivo per cui il primo cittadino avrebbe sollecitato l'ente a decidere nei prossimi 15 giorni.

"Subito dopo, fra circa 15 giorni appunto - ha aggiunto l'assessore, che ha partecipato all'incontro insieme al collega Bruno Tabacci - verrà convocato un tavolo permanente di confronto con i sindacati dove verranno portati gli ultimi sviluppi e dove discuteremo di tutti gli aspetti legati al lavoro". Proprio la questione occupazionale sarà "condizione imprescindibile" dell'alienazione, ha assicurato Tajani, che dovrà "garantire la salvaguardia dei posti di lavoro e dell'integrità aziendale, ovvero di Sea Handling" all'interno della società che gestisce gli scali milanesi.

Di "incontro positivo" hanno parlato all'uscita, dopo circa due ore di discussione, i sindacati che hanno anticipato di voler fare "analoga richiesta di un incontro anche con la Provincia" e che hanno salutato positivamente "la preferenza espressa dal sindaco per la quotazione. Siamo contenti perché la mobilitazione sindacale - hanno concluso - ha spostato l'orientamento di Pisapia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sea, incontro Pisapia-sindacati: "Venderemo una quota"

MilanoToday è in caricamento