Economia Duomo / Piazza del Duomo

Milano, ecco il ristorante di Cracco in Galleria: cinque piani di lusso, menù e prezzi da stellato

Apre le porte ufficialmente il nuovo ristorante di Cracco in Galleria. Tutti i dettagli sul menù

Il ristorante di Cracco - Foto Fb ufficiale

Cinque piani di lusso ed eleganza. Una vista mozzafiato sul salotto buono di Milano. E un menù, non poteva essere altrimenti, degno di uno stellato. 

Eccolo il nuovo ristorante di chef Carlo Cracco in Galleria a Milano, che mercoledì ha aperto le porte al pubblico e ha sostituiti ufficialmente il vecchio locale di via Victor Hugo chiuso proprio per far posto al proprio "gemello". 

Nell'edificio - ex sede della Mercedes, che il cuoco vicentino ha conquistato per un canone annuo di oltre un milione di euro - trovano spazio una cantina enoteca al -1, un bar caffetteria bistrot al piano terra, il ristorante gourmet al primo piano, il salone per gli eventi al secondo e un laboratorio di pasticceria all'ultimo. 

Il menù, naturalmente, è stato studiato in ogni minimo dettaglio da Cracco, intenzionato a riconquistare la stella Michelin - adesso ne ha soltanto uno - che ha perso dopo la chiusura del ristorante

La "carta" - vista in anteprima da "Scatti di Gusto" - offre la possibilità di scegliere i piatti singolarmente o di affidarsi al menù degustazione. Per un antipasto si va dai 38 euro del tuorlo d'uovo fritto con taleggio, porto rosso e brodo di manzo ai 70 dell'uovo soffice, cavolfiore e caviale. Tra i primi, come aveva promesso lui stesso quando il locale era ancora in fase embrionale, spicca il risotto allo zafferano simbolo di Milano. A fare la voce grossa tra i secondi è il rombo in crosta di cacao al prezzo di 110 euro per due persone. 

Il menù degustazione, invece, avrà un prezzo fisso di 190 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, ecco il ristorante di Cracco in Galleria: cinque piani di lusso, menù e prezzi da stellato

MilanoToday è in caricamento