menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecco i ristori della Lombardia per il mondo dello spettacolo e del turismo: come chiederli

I ristori si potranno chiedere dal 10 al 15 dicembre attraverso una procedura online: i dettagli

Arrivati i ristori della Regione. "A partire dal 10 dicembre i professionisti e gli operatori del turismo potranno presentare la domanda per ottenere le risorse previste dalla misura 'Sì Lombardia'", lo ha detto Lara Magoni, assessore regionale al Turismo attraverso una nota nella giornata di martedì 8 dicembre.

Le domande potranno essere inviate a partire dalle 15 di giovedì, ogni domanda potrà ottenere un indennizzo una tantum di 1.500 euro. Sono sei le finestre previste dal nuovo bando di Regione Lombardia. In particolare, la 'finestra 4' si compone delle categorie: attività culturali e dello spettacolo; sport e intrattenimento bambini; turismo; trasporti persone. Le risorse finanziarie destinate complessivamente a queste filiere produttive ammontano a 7milioni e 300mila euro euro.

Chi può beneficiare dei ristori: i codici Ateco

I beneficiari dei ristori sono i numeri Ateco:

  • 79.90, altri servizi di prenotazione e attività connesse.
  • 79.90.1, altri servizi di prenotazione e altre attività di assistenza turistica non svolte dalle agenzie di viaggio.
  • 79.90.11, servizi di biglietteria per eventi teatrali, sportivi ed altri eventi ricreativi e di intrattenimento.
  • 79.90.19, altri servizi non svolti da agenzie di viaggio.
  • 74.30.00, traduzione ed interpretariato.

"Si tratta di interventi - aggiunge Lara Magoni - mirati a sostegno di famiglie, lavoratori e imprese lombarde dimenticate dal Governo. Il nostro principio ispiratore è quello di 'non lasciare indietro nessuno', semplificando al massimo le pratiche burocratiche per ottenere le risorse e velocizzandole. Nel giro di un mese i soldi sono sul conto corrente".

Come ricevere i fondi: la procedura e le tempistiche

Le domande dovranno essere presentate entro il 15 dicembre 2020 alle ore 17, utilizzando esclusivamente il sistema informatico 'Bandi Online' di Regione Lombardia (a questo indirizzo).

Il termine massimo di conclusione del procedimento per ogni domanda, dalla concessione alla liquidazione dell'erogazione, "sarà di 30 giorni a decorrere dalla presentazione della domanda medesima", spiegano dalla Regione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento