Fallimento San Raffaele, si indaga per bancarotta e false fatture

Indagini con stretto riserbo, ma pare che, dopo il deposito dell'istanza di fallimento, il vecchio CdA sia indagato per false fatture, ostacolo alla vigilanza e bancarotta

Ipotesi di bancarotta per il San Raffaele di Milano. Sta indagando la procura di Milano, dopo il deposito dell'istanza di fallimento. Pare siano contestati anche i reati di false fatture e ostacolo alla vigilanza. 

Al centro delle indagini, su cui gli inquirenti mantengono il più stretto riserbo, ci sarebbe, da quanto si è appreso, il vecchio Cda del gruppo ospedaliero, guidato dal fondatore Don Luigi Verzé, che prima aveva la carica di presidente ed ora, con il nuovo consiglio di amministrazione targato Ior-Malacalza, è presidente onorario. Da quanto si è saputo, nel fascicolo aperto dai pm Luigi Orsi e Laura Pedio - coordinati dal procuratre aggiunto Francesco Greco e dal procuratore 'capo' Edmondo Bruti Liberati - che vede al centro anche i reati di false fatture per operazioni inesistenti e ostacolo alle autorità di vigilanza, ci sono già delle persone iscritte nel registro degli indagati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra questi anche l'ex direttore finanziario Mario Valsecchi, a cui, da quanto risulta, vengono contestati proprio i reati di false fatturazioni e ostacolo alla vigilanza. In base alla legge fallimentare, con la richiesta di fallimento (depositata una settimana fa al Tribunale fallimentare e notificata ieri ai legali) gli inquirenti possono effettuare iscrizioni nel registro degli indagati per reati fallimentari. E' in questo senso, quindi, che gli inquirenti stanno facendo accertamenti per l'ipotesi di reato di bancarotta. Indagini che vedono al centro il vecchio cda. Altro elemento, inoltre, segnalato anche nella richiesta di fallimento é il fatto che, oltre alla grave crisi finanziaria dell'ospedale "non gestita" dal precedente management, sono emerse, secondo i pm, "ulteriori dissipazioni patrimoniali". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare: come e quando spostare le lancette dell'orologio per cambiare l'ora

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

  • Milano, violenza sessuale al Parco Nord: ragazza 20enne stuprata in una notte d'orrore

  • Mega rissa a colpi di cestelli al supermercato perché non indossano la mascherina: il video

  • Milano, sole e temperature 'invernali' ma la situazione cambia nei prossimi giorni: il meteo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento