Fiordaliso, il centro commerciale sarà aperto il 26 dicembre: la protesta dei dipendenti

Raccolte 1.500 firme ma la direzione va avanti: "Decisione annunciata, lavorerà solo chi vuole". A Orio al Serio apertura a Natale: sciopero della ristorazione

Il centro commerciale Fiordaliso (dal sito ufficiale)

I lavoratori del centro commerciale Fiordaliso, a Rozzano, sono pronti alla protesta per l'annunciata apertura (per la prima volta) il 26 dicembre, il giorno dopo Natale. I dipendenti - seicento in totale - hanno organizzato una raccolta firme che è andata ben oltre le aspettative: 1.500 quelle ottenute, evidentemente anche da parte di clienti del centro commerciale solidali con i lavoratori stessi e la loro richiesta di non lavorare in giornate di festa.

Per il momento, però, senza successo: la direzione del centro commerciale, da cui non dipendono direttamente i lavoratori, fa sapere che non tornerà indietro rispetto ad una decisione ormai annunciata, e aggiunge di considerarla una opportunità favorevole ai fatturati, specificando che lavoreranno soltanto coloro che lo vorranno.

Ha deciso invece di tenere aperto il giorno di Natale l'Orio Center di Orio al Serio, accanto all'aerporto bergamasco. Una decisione che ha scatenato ancora maggiori polemiche: i sindacati della Triplice (Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil) prima hanno effettuato un presidio il 27 novembre, poi hanno provato in ogni modo a convincere la direzione del centro commerciale a far marcia indietro e, infine, hanno indetto uno sciopero che però riguarderà solo i lavoratori della ristorazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tutto accompagnato ad un appello ai clienti affinché "disertino" il centro commerciale per il 25 dicembre. Un flop, evidentemente, porterebbe a riconsiderare in futuro l'apertura natalizia. I sindacati rimarcano che i negozi "non sono certo servizi essenziali", quasi a rispondere a chi ricorda, in questi casi, che nelle giornate festive sono tante le categorie che in realtà lavorano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

  • Maltempo a Milano, violenta grandinata nel pomeriggio di venerdì: diversi allagamenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento