Giovedì, 24 Giugno 2021
Economia

Sciopero: venerdì di mobilitazione, ma il metrò è regolare

Oggi sciopero nazionale proclamato dalla Cgil. A Milano fermo il trasporto pubblico anche se il metrò per ora è regolare. Garantita la fascia 15 - 18 per la circolazione di tutti i mezzi

E' iniziato come previsto alle 8.45 lo sciopero nazionale proclamato dalla Cgil. A Milano, fermo il trasporto pubblico per volere di Cobas e Cub fino alle 15 e dalle 18 a fine servizio, ma alle 10 ancora non si registrano particolari disagi sulle linee del metrò.

Non è escluso, però, che il trasporto pubblico di superficie possa subire rallentamenti, soprattutto nell'arco della mattinata. Una nota di Atm - l'azienda trasporti di Milano - precisa comunque che verrà rispettata la fascia di garanzia dalle 15 alle 18. "Dalle 15 alle 18, orario della seconda fascia di garanzia - si precisa - la circolazione di metropolitane e superficie sarà regolare. Dalle 18 a fine servizio, saranno possibili disagi per il trasporto pubblico per l'adesione allo sciopero Al Cobas/Cub, in concomitanza con lo sciopero generale Cgil, previsto dalle 18 alle 22".

GLI AGGIORNAMENTI

25 giugno ore 13 - Concluso corteo Cgil in piazza Duomo
. Ottantamila partecipanti. Tanti ne ha contati la Cgil, con soddisfazione, alla manifestazione appena conclusasi in piazza Duomo a Milano. Per la questura, invece, hanno preso parte al corteo circa 35mila persone. Alle ore 13, le linee che transitano in zona centro, a conclusione delle due manifestazioni della mattinata, hanno ripreso il percorso regolare. Lo comunica Atm in una nota.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero: venerdì di mobilitazione, ma il metrò è regolare

MilanoToday è in caricamento