rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Economia

British Telecom Italia: domani sciopero, a rischio 216 lavoratori

Sciopero nazionale, domani, contro l'ennesima ristrutturazione attuata dal colosso britannico nel nostro Paese. Sit-in anche al Consolato inglese di via San Paolo 7

Si mobilitano i lavoratori italiani di British Telecom. Domani, martedì 7 settembre, è in programma uno sciopero nazionale di tutta la giornata contro l’ennesima ristrutturazione attuata dal colosso britannico nel nostro Paese.  "Lo sciopero – spiega Tullio Falarti, segretario generale della Fistel Cisl di Milano - è l'unica risposta possibile da dare ad un’azienda che vuole rimettere in discussione la propria presenza in Italia”. La British Telecom ha già usufruito nel luglio dello scorso anno della cassa integrazione straordinaria per “crisi strutturale”. Adesso l'azienda chiede l'applicazione degli ammortizzatori sociali che lascerebbero a casa (oltre ai 210 lavoratori del 2009) altre 216 persone. 120 di queste lavorano a Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

British Telecom Italia: domani sciopero, a rischio 216 lavoratori

MilanoToday è in caricamento