menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autostrade: arrivano gli sconti per i pendolari della stessa tratta

Il ministero dei Trasporti, che aveva consentito i rincari, cerca ora di limitare i danni con la richiesta fatta ai concessionari autostradali di uno "sconto" del 20% per le tariffe autostradali per i pendolari entro i 50 chilometri

E' una sorta di "anteprima" per le autostrade italiane, dopo i (soliti) aumenti annuali, che avevano particolarmente colpito il Nordmilano. Scatterà, infatti, una riduzione dei pedaggi per i pendolari che usano le autostrade, fino a un massimo del 20%, da febbraio 2014.

Lo ha affermato il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, in una conferenza stampa dopo il consiglio dei ministri.

La riduzione delle tariffe, per chi usa il Telepass, sarà per un periodo sperimentale fino al 31 dicembre 2015.

Lo sconto - come riporta QuiFinanza.it - sarà applicato su tutta la rete nazionale; sconto valido per chi farà per 20 volte il percorso di andata e ritorno (40 tratte); applicabile a un tragitto definito da casello a casello; la tratta massima scontata sarà di 50 chilometri (50 andata e 50 ritorno).

Lo sconto scenderà progressivamente dal 20 al 10 per cento al diminuire dei viaggi sino alla soglia minima di dieci viaggi di andata e ritorno (20 tratte) sotto la quale è difficile essere definiti pendolari.

Il ministero dei Trasporti, che aveva consentito i rincari, cerca ora di limitare i danni con la richiesta fatta ai concessionari autostradali di uno "sconto" del 20% per le tariffe autostradali per i pendolari entro i 50 chilometri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento