Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Economia

Secondo Pregliasco è presto per tornare tutti al lavoro in presenza

Il virologo della Statale avverte: con il rientro dei lavoratori pubblici, meglio che quelli privati aspettino ancora un po'

Smart working nel settore privato? Meglio continuare ad utilizzarlo. E' l'opionione di Fabrizio Pregliasco, virologo dell'Università Statale di Milano, intervistato dall'Adnkronos Salute, in vista del rientro dei lavoratori della pubblica amministrazione deciso per il 15 ottobre.

"Andiamo per step successivi", ha commentato lo scienziato in riferimento all'andamento della pandemia covid: "Assolutamente, nel privato chi può è meglio che mantenga il telelavoro o lo smart working". Nella pubblica amministrazione "stiamo accettando questo rischio", ha affermato, "per un'esigenza di normalità in una condizione epidemica ora tutto sommato tranquilla", ma avvertendo che "è una cosa che potrebbe essere rivista nel tempo".

E, proprio per questo, a Pregliasco non pare il caso di tornare tutti al lavoro in presenza, ma di fare step successivi per vedere come va: pertanto, secondo l'esperto virologo, sarebbe meglio aspettare e proseguire con le varie forme di lavoro agile nel settore privato, laddove possibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Secondo Pregliasco è presto per tornare tutti al lavoro in presenza

MilanoToday è in caricamento