Milano è la seconda città d'Italia che spende di più per imbandire la tavola a Natale

La città si classifica al secondo posto dietro Torino, Roma è terza. L'indagine

Immagine repertorio

Natale a Milano fa rima con regali ma anche con tavola imbandita. E se il 47% dei milanesi non riesce a rinunciare al panettone tradizionale la "capitale lombarda" è tra le tre città d'Italia che spendono di più per imbandire la tavola durante le feste. Il dato emerge da una ricerca di Supermercato24.

Secondo la ricerca Milano è seconda solo a Torino che in fatto di abbuffate non ha eguali in Italia. All'ombra della madonnina s comprano soprattutto acqua, bibite e alcolici (14,6%), oltre a formaggi e salumi (11%). Nel capoluogo meneghino sembra che il menù sia meno salutare rispetto al resto dell’anno e che eventuali sensi di colpa vengano rinviati a gennaio: nel mese di dicembre si registra, infatti, una flessione negli acquisti di frutta e verdura rispetto ai mesi precedenti. Roma chiude il podio, seguita da Verona, mentre i più parsimoniosi di tutta la penisola risultano essere gli abitanti delle province di Vicenza, Modena e Como.

Panettone, i milanesi preferiscono quello tradizionale

Indipendentemente dalla latitudine, che cosa fa lievitare lo scontrino degli italiani sotto Natale? Analizzando la spesa delle feste si scopre che i prodotti più costosi aggiunti al carrello di dicembre sono le bollicine: per lo champagne e gli spumanti la spesa media sotto le feste vede un incremento del 40% rispetto agli altri mesi dell’anno. A pesare sul conto pre-festivo anche i cesti di specialità natalizie, graditissima, comoda, ma spesso costosa idea regalo, i salumi da banco (+10%) – in particolare il culatello e la bresaola – e il carpaccio di salmone (+51%). Ma anche chi ama i crostacei deve "fare i conti" con uno scontrino più salato (la spesa media si triplica rispetto agli altri mesi), soprattutto quando aggiunge al carrello i gamberi rossi di Sicilia.

E le spese di Natale sono anche tra le più costose: secondo i dati dell'indagine, infatti, l’11,5% della spesa fatta dagli italiani nel corso dell’anno si concentra nelle tre settimane di dicembre precedenti al Natale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La fonte della ricerca

I dati riportati sono stati calcolati sulla base degli acquisti effettuati dagli utenti di Supermercato24 tramite sito web o app nel corso di dicembre 2018. Le informazioni, assicurano dalla società, sono state raccolte in forma anonima e utilizzate a scopo esclusivamente statistico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento