Economia

Sudafrica. Fiori meravigliosi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Il clima mediterraneo, caratterizzato da un lungo periodo di siccità estiva e da inverni miti e piovosi, lo possiamo ritrovare anche in altri continenti, come in sud Africa, nella Regione del Capo. Proprio in Sudafrica hanno origine il 10% delle piante coltivate del mondo, e la sola provincia del Capo conta 8.600 specie di cui il 70% endemiche (ovvero diffuse in un territorio circoscritto). La similitudine fra il nostro clima e quello presente in questo luogo fantastico fa sì che la maggior parte delle meravigliose piante originarie di questi territori si adattino perfettamente ad essere coltivate nei nostri giardini.

Vediamo ora alcune spettacolari fioriture sudafricane che possiamo riproporre nei nostri giardini:

  • l'Agapanthus è una specie perenne rizomatosa dalle foglie nastriformi e dalle infiorescenze ad ombrello che racchiudono fiori imbutiformi dal colore azzurrino. Non ha particolari esigenza per quanto riguarda il terreno ma preferisce una posizione soleggiata.
  • La Polygala myrtifolia è un arbusto sempreverde dalle foglie verde brillante simili a quelle del mirto e i fiori viola intenso. Predilige posti soleggiati e ben riparati in inverno. Non ha particolari esigente per quanto riguarda il terreno.
  • La Freylinia lanceolata arbusto sempreverde dalla profumatissima fioritura giallo-oro, che attrae numerosi insetti impollinatori. Predilige ambienti assolati e resiste bene al gelo e al vento.
  • Il Coleonema pulchrum è un arbusto dal portamento compatto e arrotondato e può raggiungere i 2m di altezza. Dalla fine dell'inverno a primavera inoltrata compaiono numerosi piccoli fiori rosa o bianchi. La pianta è piuttosto adattabile, ma fiorisce molto meglio in pieno sole. Non ama i climi umidi dove può soffrire di patologie fungine e necessita di un terreno ben drenato.
  • La Strelitzia reginae ha il caratteristico fiore a forma di becco di airone e le foglie che possono raggiungere anche 2m di altezza. Predilige ambienti caldi e soleggiati, ma nei periodi maggiormente afosi con leggero ombreggiamento.
  • La Clivia miniata, dal fogliame verde intenso e i fiori arancioni è una pianta del sottobosco, pertanto tollera bene la scarsa luminosità, prediligendo zone d'ombra terreni umidi. Cresce bene anche in vaso e può essere coltivata anche in casa.

Alcune succulente di origine sudafricana come Mesembryantemum, Carpobrotus e le Aloe sono state introdotte nei nostri ambienti e ormai si sono naturalizzate nelle aree costiere mediterranee.

habitage.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sudafrica. Fiori meravigliosi

MilanoToday è in caricamento