Economia

Traditional tattoo: storia, significato e migliori trend nel 2018

Il traditional tattoo, chiamato anche americana style, rappresenta lo stile basilare, da cui il fenomeno dei tatuaggi ha preso le mosse, raggiungendo con il passare degli anni il suo apice di successo internazionale. L’Italia ha fatto sua questa tecnica, in particolare i tatuatori Milano si riconfermano anche in questo come dei competitor forti dei tatuatori d’oltreoceano.

La storia

Il traditional tattoo, tradotto letteralmente in italiano con l’espressione “tatuaggio tradizionale”, si distingue per la particolarità dei caratteri (personaggi o oggetti) che vengono incisi sulla pelle. A questo stile appartengono quindi temi come rose, rondini, teschi, pugnali e animali feroci come leoni o pantere che si allontanano dal più contemporaneo gusto per il tribale ma vogliono comunque trasmettere ed esaltare l’aspetto emotivo che ogni tatuaggio è in grado di portare alla luce sulla pelle di chi lo porta.

Alla luce di questa filosofia, il traditional tattoo intende manifestare la personalità più intima della persona tatuata, mostrando con estrema semplicità ed eleganza un elemento di forte impatto.

Il traditional tattoo nasce grazie alla visione lungimirante di Samuel O’Reilly che ha saputo convertire l’uso di uno strumento presente in tutte le case di oggi e di allora: la macchina da cucire. Utilizzando lo stesso meccanismo, Samuel O’Reilly ha praticamente inventato lo strumento tuttora utilizzato per la realizzazione del tatuaggio.

Significati

Il traditional tattoo è la forma più semplice di tatuaggio. Questo viene realizzato con forme basilari, seguendo il principio secondo cui “il semplice è più bello”. Ed ecco quindi che sentimenti e sensazioni vengono realizzati con linee solide, pochi colori contrastanti e, soprattutto, forti sfumature nere. Questo tipo di traditional tattoo si impone come una o più pagine di un diario personale, dove viaggi, avventure, amori e delusioni si succedono in un ciclico susseguirsi di eventi che, come piccoli pezzi di puzzle, contribuiscono a disegnare la vita di ognuno di noi.

Grazie a queste caratteristiche classiche, il traditional tattoo torna in auge con elementi come il lupo, simbolo di forza, potere, intelligenza e predisposizione solitaria, ma anche il serpente, animale tentatore sin dai tempi biblici, o ancora l’aquila. Molto spesso, è possibile vedere rappresentazioni artistiche di serpenti e aquila intrecciati, per simboleggiare la lotta del bene contro il male, ma anche del terreno con l’ultraterreno. Senza parlare poi del gufo, simbolo di mistero, ma anche di intelligenza e saggezza.

I trend 2018

Il traditional tattoo, come anticipato in precedenza, sta tornando di tendenza anche negli ultimi anni. Di fatto, come per la moda e ogni altro settore legato all’estetica, la realtà del tattoo Milano detta tendenza. Tra i temi più in voga del traditional tattoo Milano 2018 troviamo, sebbene ridotti in stile minimalista, disegni tipici come cuori, volti di donna, rose e mongolfiere, a dimostrazione del fatto che il traditional tattoo, nonostante sia la tecnica più antica, voglia esaltare l’animo più profondo della persona. Naturalmente, all’interno del traditional tattoo, i tatuatori Milano riconoscono che molte sono le richieste che riguardano la personalizzazione dei soggetti animali. Quindi: ben vengano gli animali, ma che vengono distaccati dall’immagine tradizionale e assumono le fattezze degli amici a quattro zampe che vivono nelle nostre case. 

Ligera06-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traditional tattoo: storia, significato e migliori trend nel 2018

MilanoToday è in caricamento