Primi traguardi per Calgaro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Il brand di gioielleria Calgaro recentemente acquistato dalla Chimera Glamour srl, azienda aretina di proprietà della famiglia Anselmi, parte alla conquista di nuovi mercati.

Calgaro, famoso in tutto il mondo per le sue creazioni originali in oro e argento filato, vere e proprie sculture da indossare che fondono in maniera sensuale ed irriverente il mondo dei gioielli e quello dei tessuti, torna a splendere nelle più prestigiose vetrine del mondo.

Sul mercato italiano aperture importanti in città irrinunciabili come Milano (Grimoldi) e Roma (Brusco Gioiellerie, Capuano, Eleonra Amantini, Elda Gioielli), glamour come Ischia (La Perla) o ancora in realtà estremamente interessanti e vitali come Riccione (Tamburini), Faenza (Lusa) o Bologna (Patricia Papemberg).

Sui mercati esteri traguardi importanti sono già stati raggiunti grazie ad accordi con i colossi del lusso Mercury in Russia e Paris Gallery negli Emirati Arabi. E così Calgaro tornerà a far parlare di sè nei famosissimi Tsum department store a Mosca e a San Pietroburgo o ancora negli eleganti mall di Dubai.

Da settembre poi l'obiettivo è affascinare e conquistare l'Europa partendo da paesi quali la Francia, la Gran Bretagna, la Svizzera, l'Austria, la Germania ed il Portogallo ove sono già stati siglati accordi di distribuzione.

Espansione commerciale mirata e di qualità per un brand che è eleganza e sensualità, perfezione artigianale e versatilità. Vero gioiello del Made in Italy.

Torna su
MilanoToday è in caricamento