Tribunale Brevetti, San Barnaba o Mind: le due possibili sedi milanesi

In consiglio comunale si parla del Tribunale europeo dei Brevetti: la decisione se insediarlo a Milano nel 2021

Rendering di Mind

In consiglio comunale si è parlato della formalizzazione della candidatura di Milano come sede del Tribunale unificato europeo dei brevetti: Anna Scavuzzo, vice sindaco, ha confermato l'ipotesi della sede di via San Barnaba 50, dove già ha sede la divisione locale del Tub presente in città, e dove possono essere aggiunti fino a 2 mila metri quadrati di spazio.

La stessa vice sindaco ha poi aggiunto che Mind (l'area ex Expo) ha inviato un'offerta a Palazzo Marino nel caso in cui sia necessario avere spazi più grandi. «Quella di Milano - ha affermato - non è una candidatura peregrina ma si inserisce perfettamente all'interno di un solco di attività che metterebbe a sistema ciò che già oggi si compie in Italia».

Dopo la Brexit, il Tub deve andarsene da Londra, una delle tre sedi insieme a Parigi e Monaco di Baviera: in queste due città sono state momentaneamente trasferite le funzioni londinesi. La decisione sulla terza città del Tub dovrebbe essere assunta nel 2021. La candidatura italiana, che formalmente è stata presentata dal governo a inizio settembre, è stata rivendicata come una propria vittoria da quasi tutte le forze politiche: Lega, 5 Stelle e Pd hanno cercato di metterci "la firma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

Torna su
MilanoToday è in caricamento