rotate-mobile
Economia

Truffe online: a Milano la polizia postale e Unicredit aiutano i cittadini

E' stata presentata oggi a Milano, nella sede UniCredit in piazza Cordusio, la nuova iniziativa "Occhio alla truff@: basta poco per navigare in sicurezza" con l'obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sulle truffe che possono colpire gli utenti del web

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Un fenomeno, quello delle truffe, che è sempre più diffuso e interessa tutta la popolazione del web: nel primo semestre di quest'anno, infatti, le denunce ricevute dalla Polizia Postale per illecito utilizzo di strumenti di home banking e monetica sono oltre 17.000 e circa un migliaio sono i soggetti individuati quali autori della truffa. I dati sono molto chiari e identificano un fenomeno in continua evoluzione. Per questo motivo UniCredit e la Polizia Postale e delle Comunicazioni hanno avviato, a partire da Milano, un progetto finalizzato a sensibilizzare la propria clientela sui rischi connessi all'uso del web e alle cautele da adottare per operare in tutta sicurezza su internet.

Principali fruitori dell'iniziativa di oggi sono stati circa cento milanesi che si sono incontrati presso la sede di UniCredit di piazza Cordusio e a cui la Polizia ha illustrato il panorama del crimeware informatico e le misure utili per poter riconoscere e contrastare le frodi on-line:

"Questa iniziativa è di grande rilevanza - ha affermato Monica Cellerino Responsabile di Territorio per la Lombardia di UniCredit - perché mira a illustrare alla popolazione la criticità del fenomeno delle truffe on line, oltre a spiegare quali sono le iniziative che le Forze dell'Ordine e UniCredit hanno messo in atto attraverso un monitoraggio quotidiano, al fine di consentire l'utilizzo di internet con tranquillità. Questo momento di formazione è il primo di un percorso che avvieremo in tutto il Paese per diffondere la consapevolezza delle cautele da adottare quando si naviga on line. Operare in internet senza rischi è possibile, gli strumenti ci sono e vengono messi a disposizione dalla Polizia e da UniCredit, un po' di attenzione e il rispetto di alcuni consigli consente di non cadere nelle trappole. Il web è uno strumento straordinario, ma dobbiamo usarlo con alcune accortezze che sono facili da seguire. Un po' più attenzione oggi, vuol dire evitare maggiori danni domani".

"La collaborazione tra Istituzioni e privati è fondamentale per contrastare la criminalità che opera attraverso la rete internet - ha dichiarato Antonio Apruzzese, Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni. Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza da diversi anni si sta ispirando ad un modello di sicurezza partecipata e l'iniziativa avviata con UniCredit ne è un esempio concreto. La Polizia Postale - ha concluso Apruzzese - è in prima linea nell'attività di contrasto della criminalità informatica e nella difesa dei valori costituzionali della segretezza della corrispondenza e della libertà di ogni forma di comunicazione".

Con l'iniziativa di oggi UniCredit inaugura un nuova iniziativa di sensibilizzazione dei propri clienti dopo il successo del ciclo di incontri per la prevenzione delle truffe agli anziani, che hanno avuto luogo in diverse città italiane negli ultimi anni e che hanno permesso di sventare numerosi tentativi di truffa ai loro danni. UniCredit, infatti, è impegnata da tempo nella lotta contro le truffe, con investimenti mirati e finalizzati al continuo miglioramento delle sue strutture, all'attenta manutenzione di tutti gli impianti presenti nelle agenzie e nelle filiali e alla ricerca di soluzioni innovative in ambito tecnologico.

"I risultati ci confortano - ha affermato Maria Luisa Giustetto Direttore Commerciale per l'Area Milano Centro di UniCredit. Solo nell'ultimo anno sono stati numerosi i casi di truffe che siamo riusciti a sventare. Essere vicini ai nostri Clienti è il nostro obiettivo per fornire loro una attenzione costante su tutti gli aspetti della loro vita quotidiana in cui la banca è coinvolta".

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe online: a Milano la polizia postale e Unicredit aiutano i cittadini

MilanoToday è in caricamento