Domenica, 24 Ottobre 2021
Economia

Allarme uffici a Milano: un terzo è vuoto

Solo lo 0,4% è in classe A. L'allarme dei costruttori e degli immobiliaristi

Un terzo degli uffici di Milano è vuoto. Lo rende noto Assimpredil, che lancia l'allarme dopo avere effettuato uno studio assieme al Cresme e a Bnp Paribas. Si tratta di circa tre milioni di metri quadri su dieci milioni totali. Sicuramente è in parte colpa della crisi, ma non solo: si tratta, spesso, di edifici mai rinnovati e oggi diventati di scarsa qualità, con costi gestionali alti che non corrispondono poi alle aspettative delle aziende e degli studi professionali.

Il 63% degli immobili è in classe energetica G, la peggiore. Il 75% è di classe E, F o G. Soltanto lo 0,4% è di classe A. Questi i numeri più preoccupanti, soprattutto se la domanda è attenta ai costi di gestione. I costruttori chiedono che le procedure edilizie ed urbanistiche per le ristrutturazioni siano semplificate al massimo, e magari che in certi casi si abbattano gli oneri di urbanizzazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme uffici a Milano: un terzo è vuoto

MilanoToday è in caricamento