Venerdì, 18 Giugno 2021
Economia Duomo / Corso di Porta Romana, 10

All'asta il palazzo dell'ufficio elettorale: nel suo futuro hotel o appartamenti

Il comune di Milano riprova a vendere l'edificio, ma prima lo ristrutturerà all'interno: ora i soffitti sono alti otto metri

Il palazzo di corso di Porta Romana 10

Il comune di Milano prova a vendere alcuni suoi palazzi pregiati. Non è la prima volta: è il caso per esempio di corso di Porta Romana 10, un tempo sede dell'ufficio elettorale e vuoto da tempo, con la ristrutturazione e il trasferimento degli uffici in via Messina. Finora l'immobile è rimasto invenduto. Ma ora c'è l'idea di ristrutturarlo all'interno, per dividere i piani (ora, invece, i soffitti sono alti otto metri). 

La base d'asta del palazzo si aggirerà tra i 40 e i 45 milioni di euro. Farà parte di un fondo immobiliare che verrà gestito da Bnp Paribas Reim Sgr, e che finora è stato venduto per circa la metà. La speranza è che il mercato immobiliare sia ora favorevole, visto che è in lieve ripresa, ma soprattutto si punta sulla nuova appetibilità internazionale della città di Milano. 

Porta Romana 10 dovrebbe diventare un albergo oppure un palazzo residenziale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'asta il palazzo dell'ufficio elettorale: nel suo futuro hotel o appartamenti

MilanoToday è in caricamento