Mercoledì, 23 Giugno 2021
Economia Porta Nuova / Via Daniele Manin

La Lega vuole porre limiti alla vendita benefica di fiori

Progetto di legge in consiglio regionale: secondo i proponenti, bisogna evitare che vengano danneggiati i negozi tradizionali. Al vaglio una distanza minima

Azalee dell'Airc: la loro vendita verrà limitata?

La Lega Nord vuole porre limiti alla vendita benefica di fiori. Questo perché, a dire del partito del Carroccio, tali attività (benefiche, si sottolinea, e non continuative ma organizzate in determinate occasioni) danneggerebbero le attività "tradizionali e stabili". A breve il progetto di legge (che andrà ad integrare la legge regionale sul commercio) verrà votato in commissione, dove sono stati sentiti i rappresentanti della Confcommercio e delle associazioni di fioristi.

Confcommercio e Lega Nord vorrebbero introdurre finanche una distanza minima tra i banchetti di beneficenza e i negozi di fiori: ma questa ipotesi è, per ora, al vaglio degli uffici legali del consiglio regionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega vuole porre limiti alla vendita benefica di fiori

MilanoToday è in caricamento