Viale monza, hacker attaccano il bancomat. I vigilantes Sicuritalia sventano il colpo

Ieri sera dei malviventi hanno applicato delle placchette di ferro per impedire l’erogazione delle banconote ed effettuare un attacco informatico ad un istituto di credito di Viale Monza. Il colpo è fallito grazie al pronto intervento delle Forze dell’Ordine e dei vigilantes Sicuritalia.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Una placchetta di ferro per impedire l’erogazione delle banconote. È questo lo stratagemma con cui gli hacker ieri sera hanno tentato il colpo presso un importante istituto di credito di Viale Monza. Lo stratagemma, pratica ormai consolidata nei tentativi di attacco informatico, è stato scoperto dalle guardie giurate Sicuritalia, accorse sul posto insieme alle Forze dell’Ordine. Gli stessi vigilantes Sicuritalia hanno provveduto a rimuovere le placchette nei due bancomat coinvolti e piantonato l’istituto di credito per tutta la notte. L’erogazione del denaro è stata ripristinata. Il gruppo Sicuritalia • è il leader in Italia nel settore della sicurezza, con 650 milioni di Euro di ricavi e 15.000 dipendenti; • attraverso sette divisioni: Vigilanza Privata, Trasporto Valori, Servizi Fiduciari, Sistemi di Sicurezza, Investigazioni, Travel Security, Cyber Security, offre una gamma di prodotti e servizi che rispondono in maniera integrata alla domanda di sicurezza espressa dal mercato, coniugando l’utilizzo di tecnologie, uomini ed ICT, per garantire la sicurezza dei propri clienti; • ha più di 100.000 clienti, fra i quali, oltre a tanti privati e piccole aziende, annovera la maggior parte delle principali grandi aziende operanti in Italia nei settori industriale, bancario, commerciale e pubblico (Intesa SanPaolo, Unicredit, Carrefour, Esselunga, TIM, Vodafone, Leonardo, Fincantieri, Eni, Enel, …).

Torna su
MilanoToday è in caricamento