MilanoToday

Maltrattava moglie e figli da anni, arrestato un egiziano

Un egiziano di 36 anni è stato arrestato ieri per maltrattamenti, dopo che la polizia è intervenuta in casa sua e ha trovato la moglie con segni di violenza sul volto e i due figli della coppia in casa. A dare l’allarme un passante, che aveva udito le urla della donna provenire dall’appartamento

E' stato arrestato per maltrammenti nei confronti della moglie, un egiziano di 36 anni con regolare permesso di soggiorno.

L’uomo è stato preso in custodia dalla polizia, dopo che una volante è intervenuta ieri sera in Via Sonnino 2 dove l’uomo e la sua famiglia vivono. Le autorità sono state allertate da un passante che ha sentito delle urla provenire da uno degli appartamenti dello stabile.

Una volta intervenuti, la moglie dell’egiziano ha raccontato agli agenti che da tempo subiva violenze e minacce da parte del marito, così come i due figli della coppia, rispettivamente di 6 e 2 anni.

La porta è stata aperta agli agenti dalla moglie dell’uomo, in lacrime e con chiari segni di violenza sul volto. “E' stata la stessa donna a indicare con gli occhi il marito nascosto dietro la porta" hanno detto i poliziotti, che si sono sentiti dire dall’egiziano che non dovevano immischiarsi nei loro “affari di famiglia”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattava moglie e figli da anni, arrestato un egiziano

MilanoToday è in caricamento