Eventi Porta Volta

A spasso per la Milano liberty con Slow city

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Venerdì, 27 ottobre 2017, presso il C.A.M. Garibaldi “Falcone Borsellino”, alle ore 21, torna “Il liberty”, una delle produzioni più apprezzate di Slow City, che ha riscosso un ottimo successo di pubblico nelle precedenti proiezioni, oltre a essersi aggiudicata il premio per il miglior cortometraggio al 3° Concorso internazionale Italian Liberty, con la giuria presieduta da Vittorio Sgarbi. Si tratta di una versione aggiornata del documentario, in quanto Slow City, associazione culturale non-profit specializzata nella produzione di documentari sulla città di Milano, ha ottenuto l’autorizzazione dei proprietari ad entrare nella casa che l’architetto Alfredo Campanini aveva costruito per sé e filmare, in via del tutto eccezionale, questo importante gioiello del Liberty milanese dopo il recente restauro. Assieme a Casa Campanini, attraverso la guida di due storici dell’architettura, il documentario conduce alla scoperta di numerosi altri palazzi Liberty, opera di Giuseppe Sommaruga, di Giovanni Battista Bossi, di Giulio Ulisse Arata, di Andrea Fermini, di Alfredo Menni e di Ulisse Stacchini, architetti attivi a Milano all’inizio del secolo scorso. Vengono inoltre mostrate rare e sorprendenti riprese degli interni della Villa Faccanoni Romeo (oggi Casa di Cura Columbus) e di Casa Guazzoni. Un appuntamento da non perdere per gli amanti di Milano e delle sue bellezze nascoste e per gli estimatori dei documentaristi slowcitizen.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A spasso per la Milano liberty con Slow city

MilanoToday è in caricamento