Eventi

Ad Assago, il 13 luglio, "Vadoinbici"

Contro l'inquinamento e per il benessere dei cittadini

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Assago, 10 luglio 2017 - In data 13 luglio 2017,ad Assago, in Piazza Risorgimento, dalle ore 17.00 alle ore 19.00, saranno consegnate, in comodato d’uso, altre 100 biciclette “Free Bike Assagoinbici" ai cittadini, con l’intento di sensibilizzarli all'utilizzo della bicicletta e per diffondere, nel contempo, il concetto di "mobilità sostenibile". Il progetto “VADOINBICI” è nato anche grazie all'adesione di Legambiente al progetto dei Comuni di Assago, di Cesano Boscone e di Corsico. Tale protocollo ha reso possibile ai tre Enti di partecipare al Bando , istituito dalla Fondazione Cariplo, per "La mobilità intelligente e sostenibile – un investimento per l’Europa", finalizzato ad incentivare l'uso della bicicletta , l’uso dei mezzi pubblici, la sharing mobility, il risparmio energetico, la riduzione dell’inquinamento e gli stili di vita sostenibili. Migliorare la qualità della vita è l'obiettivo principale di questa iniziativa in quanto l'uso della bicicletta , quale mezzo di trasporto, oltre a generare nell'uomo benessere psico-fisico, riduce l'inquinamento delle città. " L’intento è quello di sensibilizzare - sostiene Graziano Musella , Sindaco di Assago - attraverso questa iniziativa, il maggior numero di cittadini all'impegno attivo per la tutela ambientale e contro l’inquinamento, per la salvaguardia dell’intero ecosistema, attraverso azioni concrete che coinvolgano, nel contempo, le Istituzioni". Il Progetto "VADOINBICI” si prefigge , inoltre , di tutelare gli amanti della bicicletta offrendo loro maggiore sicurezza nella circolazione sulle strade , proteggendo la loro vita mediante l’istituzione di percorsi dedicati alle biciclette. Non meno importante è l’obiettivo di integrare l'uso della bicicletta con altri mezzi di trasporto pubblico. La realizzazione del progetto “VADOINBICI” è stata possibile grazie alla sponsorizzazione da parte della Società "Derichebourg San Germano", che ha reso possibile l’acquisto delle biciclette da consegnare ai cittadini in comodato d’uso. Grazie al progetto " VadoinBici", i Comuni coinvolti hanno potuto migliorare la mobilità degli studenti, dei lavoratori e di tutti i cittadini , attraverso l'integrazione del servizio di trasporto offerto dai treni e dai mezzi di trasporto di superfice con quello delle biciclette, collocate nelle stazioni ferroviarie e nelle fermate degli autobus di linea, migliorando concretamente la qualità della vita attraverso una maggiore diffusione della mobilità ciclabile. "Il Comune di Assago - continua il Sindaco Graziano Musella - da sempre attento al benessere dei propri cittadini e all'ambiente, ha aderito , sulla scorta di tali presupposti, a questa iniziativa, costruendo le basi per dar vita ad un modello di città sostenibile, che generi benessere per tutti, partendo dall'uomo e dalla natura, la quale deve essere difesa dall'inquinamento. I Comuni sono “micro-governi”, ai quali spetta il compito di monitorare i singoli territori. Ne consegue, pertanto, che essi vigilino affinché privati ed industrie rispettino l’ambiente, utilizzando tutti i mezzi necessari per evitare il degrado ambientale. Tra le nostre iniziative più rilevanti si colloca l’adozione e l’approvazione del PGT, che prevede la realizzazione di 14 Km di nuove piste ciclabili , il Progetto P.O.R.FESR 2016, in qualità di Comune Capofila del progetto “PIU’BICI”, che consentirà di migliorare il collegamento delle piste ciclabili, completando la rete già esistente mediante la realizzazione di un'importante collegamento con la zona di MilanoFiori. Infine, abbiamo ritenuto di grande rilievo dover aderire all’iniziativa “Vuoi la Pace? Pedala!”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ad Assago, il 13 luglio, "Vadoinbici"

MilanoToday è in caricamento