Approda il Liberty in città con una passeggiata e mostra nel centenario di Sommaruga

Domani, giovedì 22 giugno alle ore 15:00 presso lo Spazio Espositivo Regione Lombardia si tiene l'apertura sulla mostra dedicata all'Art Nouveau: ''Giuseppe Sommaruga (1867-1917). Un protagonista del Liberty'' rassegna raccontata dal curatore Andrea Speziali. Seguirà passeggiata nella Milano Art Nouveau condotta da ciceroni esperti. L'evento a partecipazione gratuita permette di visitare sia internamente che esternamente, ville e palazzi storici che hanno segnato l'epoca floreale conosciuta come Belle Epoque. Si visiteranno dopo la rassegna dimore come villa Faccanoni, casa Guazzoni, Galimberti, palazzo Castiglioni (celebre opera del Sommaruga), la palazzina Liberty e tante altre dimore. Per informazioni: www.mostrasommaruga.it - Gradita una conferma della presentazione a info@italialiberty.it o 3200445798.

>> GIUSEPPE SOMMARUGA (1867-1917). Un protagonista del Liberty tra Varese e Milano <<

A Milano (dal 22 giugno al 25 luglio) e Varese (fino al 31 luglio), città notoriamente votate all'Art Nouveau, l'istituzione Italia Liberty propone un percorso di scoperta e riscoperta delle opere architettoniche e artistiche dell'eminente architetto Giuseppe Sommaruga nel centocinquantesimo dalla nascita.
Giuseppe Sommaruga è stato non solo uno dei maggiori esponenti del Liberty italiano ma anche un innovatore scanzonato e un avanguardista che ha ridefinito lo stile stesso dell'Art Nouveau.

Tre suggestive location (Grand Hotel Campo dei Fiori, Archivio di Stato a Varese e Palazzo Lombardia a Milano) faranno da scenario a una mostra fotografica e documentaria assolutamente inedita. I luoghi della mostra, sono stati appositamente scelti dopo attente ricerche:
Il Grand Hotel Campo dei Fiori, chiuso da cinque decenni: capolavoro ingiustamente dimenticato del Liberty italiano a firma di Sommaruga;
L'Archivio di Stato di Varese contiene documenti originali di Giuseppe Sommaruga e di Hector Guimard, coevo di Sommaruga (anche lui nato nel 1867) artefice del Modernismo internazionale, stile architettonico parallelo al Liberty italiano.
Il Palazzo Lombardia (via Galvani 27) a Milano, sede della Regione nelle sue forme seppur moderne, richiama gli stilemi tipici del Liberty italiano con forme concave e convesse.

Sarà possibile ammirare dal vivo documenti d'archivio e centinaia di immagini scattate da prestigiosi fotografi, tra i quali:
Sergio Ramari (vincitore della terza edizione del premio fotografico internazionale Italian Liberty e fotografo Urbex);
Davide Niglia (fotografo internazionale di paesaggi, collabora con diversi artisti della scena musicale, ha esposto al MIA - Milan Image Art Fair);
Alessandro Angelo Carlo Raineri (vincitore della seconda edizione del premio fotografico internazionale Italian Liberty, nonché architetto allestitore delle mostre).

Una mostra che ha una sola parola d'ordine: Emozione, l'Emozione di assaporare il fascino dello stile Liberty in location assolutamente uniche, suggestive e normalmente non fruibili dal pubblico.

Grazie alla preziosa collaborazione di Rodolfo Caglia un ulteriore valore aggiunto all'esposizione milanese è rappresentato da pregiati arredi rappresentativi dello stile Liberty realizzati dai maestri dell'Art Nouveau (Eugenio Quarti, Bugatti, Zen…).

Importantissimo è il contributo del Fai giovani Varese che mette a disposizione del pubblico della mostra al Grand Hotel Campo dei Fiori, anche questo in forma gratuita, i suoi valenti ciceroni che accompagneranno i visitatori nell'interno del 'gigante Liberty addormentato', creando ulteriore valore aggiunto al luogo. Sopra ogni più felice previsione il record di 240 prenotati in 5 minuti dall'apertura del tiket per lo scorso weekend al Grand Hotel Campo dei Fiori. Impiegati oltre settnta volontari provenienti da tutta Lombardia. Prenotazioni gratis sul sito www.mostrasommaruga.it

Di recente è stato pubblicato il catalogo/monografia ''Giuseppe Sommaruga (1867-1917). Un protagonista del Liberty'' curato da Andrea Speziali (grande esperto d'arte Liberty sul Paese) per i Tipi di CartaCanta in Forlì. Una ricca pubblicazione di 384 pagine a colori con foto, testi e scoperte inedite che permettono al visitatore di avere un valore aggiunto e una maggiore conoscenza sulla figura di Sommaruga assieme la visita della mostra allestita nelle tre location del Grand Hotel Campo dei Fiori, dell' Archivio di Stato di Varese e del Palazzo Lombardia a Milano. L'opera presenta al suo interno saggi firmati da Paolo Portoghesi, Enrica Zaru, Ettore Sessa, Maurizio Lorber, Federica Mentasti e lo stesso curatore dell'iniziativa che da Riccione in sei mesi è riuscito dopo 50anni a far riaprire il Grand Hotel al pubblico.


* PERCORSO ESPOSITIVO A PALAZZO LOMBARDIA
> Giuseppe Sommaruga, protagonista del Liberty in Italia tra architettura e arti applicate
Esposte importanti pubblicazioni: Monografia di Monneret de Villard; articoli di Angelini su "Emporium" e di Arata su "Pagine d'Arte"; monografia di Bairati e Riva, ''Giuseppe Sommaruga. Un protagonista del Liberty italiano''.

> Milano e Roma - La formazione e primi progetti
Formazione di Sommaruga all'Accademia di Brera raccontata attraverso documenti e fotografie.
Immagini d'epoca dei maestri Camillo Boito e Luigi Broggi - formatori del Sommaruga.
Immagini esclusive di Casa Broggi in via Dante a Milano (1888-1889 ca): disegni di progettazione, pubblicazioni antiche e foto attuali di Sergio Ramari.
Documentazioni originali del concorso per il progetto del Parlamento di Roma (1889).

> Dall'Italia all'America per Concorsi e grandi esposizioni
Immagini di: Ossario di Palestro (1892-1893); Parlamenti di Buenos Aires (1895) e Montevideo (1903-1904); Cimiteri di Bergamo (1897) e Mantova (1903).
Riferimenti a grandi esposizioni: Chalet Theobroma a Milano (1891); Padiglioni per Esposizioni Riunite a Milano (1893-1894); Padiglione italiano all'Expo di Saint Louis (1903-1904); Esposizione del Sempione (1906).

> Le committenze: Aletti e Cirla - Edifici tra Milano, Roma, Varese e Lanzo d'Intelvi
Immagini e documenti di: Palazzo Adone Aletti a Roma (1895 ca.); Ville Giacomo e Giovanni Aletti a Roma (1897-1902 ca.). Edicola Aletti a Varese (1898).
Il rapporto privilegiato con la ditta Antonio Cirla e Figli: ritratti di Antonio e Anacleto Cirla, targhe e manifesti pubblicitari dell'epoca; Cappella Cirla nel cimitero di Lanzo d'Intelvi (1890 ca.); Casa Antonio Cirla in Ripa di Porta Ticinese (1895-1896); Case operaie sul Naviglio Grande (1901-1904); Casa Anacleto Cirla in corso Colombo (1908).
Villa Cirla a Lanzo d'Intelvi (1915-1920 ca.): progetti (planimetrie e prospetti) e documenti originali.

> Milano Liberty - Palazzo Castiglioni e altri edifici
In questa sezione sono contenute anche parti non direttamente correlate al lavoro architettonico del Sommaruga:
Lo scandalo del portale e la fortuna critica documentata attraverso le vignette del "Guerin Meschino", (riprodotto in digitale l'album fotografico), articoli apparsi sulle riviste dell'epoca (biblioteche del Politecnico di Milano e Torino), articolo di V. Cattò e L. Mariani Travi in "L'architettura. Esposti i documenti di uno scandalo analogo avvenuto a Pesaro al tempo della Belle Epoque con i bassorilievi di villa Ruggeri.
Lampada delle libellule di Mazzucotelli (originale), disegni e foto antiche con gli arredi della ditta Quarti, foto Arno Hammacher dei ferri battuti.
Foto delle feste in costume anni '20 e nozze Ferrarin-Castiglioni.
Opere di Mazzucotelli in originale tra ferri battuti e foto attuali delle opere.
Immagini suggestive di 10 palazzi Liberty a Milano a firma di grandi architetti.

> Edilizia a Milano - Ristrutturazioni, case d'affitto, palazzine e stabilimenti industriali
Sezione dedicata a:
Ristrutturazioni di Negozio Calderoni (1898); facciata Casa Volonteri (1900); interni Palazzo Piva (1908); disegni riprodotti.
Case d'affitto: Casa Marelli (1896-1897, 1899), Casa Sommaruga (1908-1910), Casa Piccinelli (1909-1910), disegni riprodotti.
Palazzine: Palazzina Salmoiraghi (1906-1907), Palazzina Comi (1906-1909), Palazzina Galimberti (1908-1910), disegni riprodotti.
Stabilimenti industriali: Fabbricato ditta Piccinelli (1911-1912), disegni riprodotti.

> Ville e Monumenti
Foto attuali e disegni riprodotti di: Villa Galimberti a Stresa (1906); Villa Carosio a Baveno (1908-1909); Villa Poletti a Lanzo d'Intelvi (1915-1917). Edicole funerarie Liberty nei vari cimiteri.
Mausoleo Salmoiraghi a Lanzo d'Intelvi (1915-1916), foto attuali.
Foto di monumenti Liberty di altri scultori e architetti già fruibili al Cimitero Monumentale di Milano scattate dai partecipanti al premio Italian Liberty.

> La committenza Faccanoni tra Sarnico e Milano
Immagini e documenti della famiglia Faccanoni: ritratto di Giuseppe Faccanoni realizzato da G. Zangrando, panorama del porto di Trieste di G. Zangrando. Cancellata di Villa Luigi Faccanoni a Credaro (1907); Villa Pietro Faccanoni a Sarnico (1907); Villa Giuseppe Faccanoni a Sarnico (1907-1912).
Sistemazione del cimitero di Sarnico e Mausoleo Faccanoni (1906-1908).
Asilo infantile di Sarnico (1910-1912).
Villa Luigi Faccanoni a Sarnico (1912); Villa Luigi Faccanoni (poi Romeo) a Milano (1912-1914).

> Trieste Liberty - Da Palazzo Viviani Giberti (1906-1907) alle palazzine di Depaoli
Foto, cartoline, planimetrie e prospetti e documenti vari del Palazzo Viviani.
Fotografie attuali di dieci palazzi Liberty triestini realizzati da coevi di Sommaruga.

> Il volto dell'Art Nouveau italiano a Varese. Edifici per il turismo della Belle Époque
Immagini e documenti del complesso al Campo dei Fiori e dell'omonima località:
Funicolare al Campo dei Fiori (1909-1911); Ristorante al Campo dei Fiori (1910-1911);
Grand Hotel al Campo dei Fiori (1908-1912).
Immagini e documenti di importanti ville Liberty al Campo dei Fiori (1912-1913).
Immagini e documenti relativi ad altre opere in provincia di Varese: Ampliamento del Kursaal al Colle Campigli (1910-1911); Grand Hotel Palace al Colle Campigli (1912-1913);
Stazioni della ferrovia Ghirla-Ponte Tresa (1911-1915 ca).
Edicola Comi al cimitero di Giubiano (1908) e Edicola Macchi al cimitero di Giubiano (1912).

> Una nuova interpretazione dell'Art Nouveau: Confronto tra il Sommaruga e il Modernismo internazionale
Pregiati arredi rappresentativi dello stile Liberty realizzati dai maestri dell'Art Nouveau fra Italia e Francia: Eugenio Quarti, Carlo Bugatti, Carlo e Piero Zen, Alessandro Mazzucotelli, Louis Majorelle, Emile Gallè, François-Raoul Larche provenienti dalla collezione Rodolfo Caglia, Torino.
Gli abiti esposti, sono un fedele tributo al Liberty realizzati dall'artista Nadia Fidanzi, ispirato dalle creazioni di Charles Frederick Worth, sarto dell'epoca considerato tutt'ora il padre dell'Haute Couture. Uno è un'elegante abito da pomeriggio, l'alto un raffinato abito da passeggiata. La loro realizzazione ha richiesto all'artista quattro anni.

Grazie al contributo della Polini Group tutte le mostre sono ad ingresso libero.
Orari Spazio Espositivo Palazzo Lombardia: Dal lunedì al venerdì 13:00 - 19:00
Per informazioni: www.mostrasommaruga.it | info@italialiberty.it

Catalogo: A. Speziali, ''Giuseppe Sommaruga (1867-1917). Un protagonista del Liberty'', Cartacanta editore, Forlì 2017. Disponibile in tutte le librerie. La prova d'acquisto del catalogo da accesso al Grand Hotel Campo dei Fiori (per due persone) con una visita riservata contattando telefonicamente: 334 7746143.

Social hashtag: #mostrasommaruga

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • 'Stanze piene di scarabei' e mummie: a Palazzo Reale arriva la mostra su Tutankhamon

    • dal 5 marzo al 18 ottobre 2020
    • Palazzo Reale
  • Chagall, Gauguin e Matisse: la nuova mostra al Museo Diocesano

    • dal 21 febbraio al 4 ottobre 2020
    • Museo Diocesano
  • Banksy e gli altri artisti di Street Art arrivano agli Arcimboldi: orari e biglietti della mostra

    • dal 1 agosto al 13 dicembre 2020
    • Teatro degli Arcimboldi

I più visti

  • 'Stanze piene di scarabei' e mummie: a Palazzo Reale arriva la mostra su Tutankhamon

    • dal 5 marzo al 18 ottobre 2020
    • Palazzo Reale
  • Milano, nell'ex area del Mercato Metropolitano arriva il Wunder Temporary Market

    • Gratis
    • dal 15 luglio al 17 ottobre 2020
    • Ex Scalo Porta Genova
  • Chagall, Gauguin e Matisse: la nuova mostra al Museo Diocesano

    • dal 21 febbraio al 4 ottobre 2020
    • Museo Diocesano
  • Mare Culturale Urbano, il nuovo programma di eventi e concerti dopo il lockdown

    • Gratis
    • dal 15 giugno al 4 ottobre 2020
    • Mare Culturale Urbano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    MilanoToday è in caricamento