rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Eventi Città Studi

Benvenuti a casa vostra: vallazze26 diventa spazio di ascolto per adolescenti

Inaugurato a Milano Vallazze26, lo spazio di ascolto e progettualità dedicato agli adolescenti. Un bene confiscato alla mafia assegnato a Cuore e Parole dal Comune di Milano.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Benvenuti nella vostra casa! Con questo messaggio di accoglienza è stato inaugurato alla presenza dell'Assessore alle Politiche sociali e abitative Vallazze26, un luogo di ascolto per teenager, ma anche di condivisione e incontro per le comunità educanti e il quartiere. Il Comune di Milano ha assegnato questo bene confiscato alla mafia all’Associazione Cuore e Parole - impegnata dal 2004 in azioni di prevenzione e contrasto al disagio giovanile – per farne uno spazio di aggregazione e di promozione del volontariato. “Siamo molto soddisfatti di questa inaugurazione – interviene l’assessore alle Politiche sociali e abitative Gabriele Rabaiotti - che sottolinea una nuova vittoria civile sull’illegalità della criminalità organizzata e rappresenta la restituzione a Milano e ai suoi abitanti di un altro pezzo di città che le era stato sottratto. I beni confiscati sono una risorsa preziosa per tutti, ed è di grande soddisfazione vederli tornare a vivere, riappropriandosi del loro ruolo di luoghi al servizio della comunità. Importante anche la nuova destinazione, che sono convinto possa essere davvero utile per i ragazzi, soprattutto del quartiere, e per le loro famiglie”. “È stato un lungo processo – ha spiegato Ivano Zoppi, presidente di Cuore e Parole – ma siamo felici di dare vita a un nuovo progetto dedicato ai ragazzi. Il nostro obiettivo di educatori è stare loro accanto e promuovere, attraverso l’ascolto, quelle competenze di empatia e rispetto che sembrano talvolta un po’ sopite dietro gli schermi a luce blu dei loro smartphone. Quando parliamo con loro scopriamo la loro voglia di raccontarsi e impariamo a riconoscere che la prevenzione passa dalla nostra capacità di adulti responsabili”. Vallazze26 sarà un polo di supporto educativo per scuole, oratori e reti di quartiere e avvierà dei percorsi mirati a consolidare nei ragazzi • la motivazione per superare momenti critici e di fragilità • il desiderio di rendersi utili agli altri o alla città. L’approccio al volontariato diventa così una sfida quotidiana per stimolare nei più giovani il sentimento di empatia e permettere loro di riconoscere e valorizzare i propri talenti. Lo spazio resterà aperto nei giorni feriali per accogliere i bisogni dei minori, delle famiglie e degli educatori, nell’accezione più ampia del termine. È stato concepito per essere modulabile e adattabile a incontri individuali o di gruppo, presentazioni di libri, iniziative e appuntamenti dedicati agli adolescenti e a chi si occupa di loro ogni giorno. Qui nasceranno progetti educativi e iniziative di volontariato per ragazzi. Qui le famiglie potranno trovare risposta ai dubbi sui campanelli di allarme del disagio, consigli sulla gestione delle fragilità, ma anche offrire a loro volta idee e suggerimenti per educare e sostenere i cittadini di domani. Cuore e Parole Onlus è attiva dal 2004 nel contrasto e nella prevenzione del disagio giovanile con laboratori formativi, percorsi edu-creativi, iniziative artistiche e workshop studiati per le 3 fasce scolastiche, che in questi 15 anni di lavoro hanno coinvolto oltre 150.000 studenti con le loro famiglie e 13.000 scuole di tutta Italia con i loro docenti. Si impegna a prevenire: • forme di violenza e prevaricazione • bullismo e cyberbullismo • emarginazione e discriminazione • dipendenza da alcool, sostanze stupefacenti e tecnologie • gioco d’azzardo • disturbi alimentari • dispersione scolastica. Promuove: • il rispetto delle regole, dell’etica e della legalità • le scelte consapevoli e responsabili per il benessere psicofisico e digitale • il valore della condivisione e della cittadinanza attiva • la valorizzazione delle differenze • l’esercizio della creatività e lo sviluppo dei talenti individuali Chiunque può essere parte di questo ambizioso progetto e offrire il proprio contributo aderendo alla campagna di raccolta fondi online, cercando “vallazze26” sul sito di Okpal https://www.okpal.com/vallazze26 Per parlare direttamente con gli educatori dell’Associazione, è possibile rivolgersi al 3240448110.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Benvenuti a casa vostra: vallazze26 diventa spazio di ascolto per adolescenti

MilanoToday è in caricamento