Blu di Giorgio Melzi alla galleria lazzaro di milano

BLU è il titolo della personale di Giorgio Melzi curata dallo studio di comunicazione AndEventi Comunicare è Arte! con la curatela di Alessandra Anna Meneghetti, la collaborazione di Top Digital innovativa società milanese di Audio Post Production, legata in modo significativo al percorso dell’artista e di Adriano Corsi, gallerista milanese di chiara fama, e l’archivio Galleria Lazzaro by Corsi.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Un appuntamento da non perdere, il 24 Ottobre, sarà inaugurata BLU, workOnPaper; una sorprendente raccolta di opere dal 2010 ad oggi BLU è dare voce alle emozioni che il Maestro Giorgio Melzi ha l’abilità di rievocare attraverso le sue opere. L’empatia che si crea è la stessa che amiamo scoprire nella poesia. E’ la mano del Maestro capace di dipingere in rime e in versi. “ Blu non è un colore, è un modo di vivere, di assaporare la vita.” (G.Melzi) Trenta fogli “appesi” insofferenti di cornici e recinti, liberi di volare negli sconfinati territori della fantasia. La carta, materiale grezzo e pregiato, supporto nobile quanto la tela ma ancora più complice di un artista che sa mescolare modernità e tradizione, che vive colore e materia come indivisibili elementi di una visione atemporale dell’arte. Materia, colori, suoni: un’esperienza sensoriale completa, un modo per conoscere un grande artista e per ritrovare, attraverso la sua inesauribile carica vitale, anche noi stessi GIORGIO MELZI BLU workOnPaper Dal 24 ottobre al 16 novembre 2019 Inaugurazione: giovedì 24 ottobre 2019, ore 18:00 info: press@andeventi.it - tel. 39.348.22.84.301

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento