“Chokorà - il barattolo che voleva suonare”

Il 22 giugno a Milano l’inaugurazione della mostra nata da un progetto di Mario De Santis, Valentina Tamborra e Amref Italia, dedicata ai bambini di strada di Nairobi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Il 22 giugno alle ore 18.30 apre la mostra "Chokora - Il barattolo che voleva suonare", un progetto fotografico e narrativo di Mario De Santis, Valentina Tamborra e Amref Italia, nato per testimoniare la condizione delle migliaia di bambini di strada che portano quel nomignolo, che in swahilii vuol dire proprio rifiuto, e raccontare il percorso di un oggetto - magari un semplice barattolo- e la sua trasformazione da rifiuto abbandonato in una discarica a strumento musicale. La mostra sarà presente fino al 21 luglio presso la Galleria HQ di Mario Giusti a Milano, in via Cesare Correnti 14. Insieme alle foto e ai testi, saranno esposte le tele di Artioli, Greco, Porta e Spadari, che partecipano a questo progetto, ognuno con una propria interpretazione del tema Chokorà, mentre Paola Magni interverrà per Amref. Ospiti dell'inaugurazione anche Giancarlo Cattaneo, voce di Radio Capital che parteciperà con un reading e la musicista Eleonora Montagnana. L'esposizione del progetto sarà un'occasione per celebrare i 60 anni del lavoro di Amref, che dal 1957 lavora per garantire la salute nel continente africano e raccontare le condizioni di vita migliaia di bambini di strada. A Dagoretti, Amref opera presso il Centro di Sviluppo e Protezione del Bambino con un progetto che applica un processo conosciuto come le 4 R: Recupero, Riabilitazione, Risocializzazione e Reintegrazione. Dal 2001, anno di avvio del progetto, sono 26.000 i bambini aiutati da Amref. Le immagini raccontano una storia a suo modo di riciclo, di arte manuale e creativa, ma anche un percorso di vita, un processo di rieducazione e valorizzazione delle persone riportate alla dignità con il lavoro fatto nei centri di Amref, in cui i bambini di strada vengono aiutati nel reinserimento sociale e famigliare. Valentina Tamborra e Mario De Santis hanno incontrato questi bambini, in strada, negli slum, nelle discariche, soli o ancora in famiglie, e hanno documentato con foto e testi tutto il viaggio dai primi contatti con i social worker al primo arrivo per gioco nei centri alla decisione di restare, di studiare e di partecipare ai laboratori artistici. Foto di Valentina Tamborra Informazioni: CHOKORA - IL BARATTOLO CHE VOLEVA SUONARE. Di Mario De Santis, Valentina Tamborra e Amref Con la partecipazione di Luca Artioli, Andrea Greco, Tom Porta e Alessandro Spadari - all'inaugurazione presenzierà Paola Magni - area programmi Amref Inaugurazione giovedì 22 giugno h 18.30 : Galleria Mario Giusti HQ-HEADQUARTER Via Cesare Correnti 14 Milano 22 giugno/21 luglio - lu/ve 10.30-18.30 (orari differenti su appuntamento) www.mariogiustihq.com- info@mariogiustihq.com Instagram: @mariogiusti_hq_headquarter

Torna su
MilanoToday è in caricamento