Il Monumentale domenica diventa un museo, gratis, a cielo aperto

Domenica 25 agosto, dalle 10 alle 13, si rinnova il consueto appuntamento estivo di eventi gratuiti che portano il teatro, la musica, il cinema e le visite guidate al Cimitero Monumentale.

La rassegna “Museo a cielo aperto” è promossa dal Comune di Milano e realizzata da Fondazione Milano – Scuole Civiche presente con diplomati e allievi della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti e della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi. Ogni ultima domenica del mese, fino a ottobre, sarà possibile scoprire e riscoprire in modo insolito uno dei tesori d’arte e memorie della città. Per l’intera mattinata in sala conferenze sarà proiettato un video realizzato dalla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, dal titolo “Tra musica contemporanea e jazz: Conversazione con Andrea Dulbecco”, un documentario in cui vengono presentate lezioni-conversazioni sulla musica, in particolare su quella che rientra nella definizione “contemporanea”, con l’obiettivo di incrociare l’attività poliedrica di un musicista e la sua storia personale con il ragionamento su alcuni aspetti fondamentali del dibattito sulla musica contemporanea e il jazz, seconda grande passione di Dulbecco. Alle 10, alle 10.30 e alle 11 dal piazzale esterno partiranno tre visite guidate a cura dei volontari del Servizio Civile e del personale dipendente del Cimitero che permetteranno al pubblico di scoprire diversi aspetti del ricco patrimonio del Monumentale.

Passeggiata dalle 10.30

L’itinerario delle 10 propone una passeggiata dal titolo “Citazioni d’autore: viaggio nelle fonti”, un breve viaggio tra le fonti, tra quei “segni già svolti” che seppero trasformare il cimitero meneghino in una sorta di “Atlante della memoria” chiamato a custodire quanto prodotto in millenni di civiltà. La passeggiata delle 10.30, dal titolo “Un museo tra gli alberi”, accompagna alla scoperta del Cimitero Monumentale da un altro punto di vista: questo, infatti, non è solo il più grande museo a cielo aperto di Milano, ma anche un parco secolare. Il percorso proposto, che comprende alcuni dei monumenti più noti, si snoda per i vialetti alberati ed è consigliato a chi non abbia mai visitato il Monumentale. Nel percorso delle 11, “Milan VS Inter” si andrà alla scoperta dei principali personaggi che hanno contribuito a rendere grandi le due importanti squadre di calcio di Milano, il Milan e l’Inter. Nel Famedio del Monumentale, oltre ai fondatori (Kiplin e Muggiani), si trovano alcuni tra i più celebri calciatori (Meazza, Lana Maldini e Ferrario), dirigenti (Motta e Rizzoli) e sponsor (Pirelli). Le visite guidate sono gratuite e prenotabili al gazebo a partire dalle ore 9.30 fino al raggiungimento del numero massimo previsto per gruppo

. Nella Galleria inferiore di ponente [C], alle 11, andrà in scena un corto teatrale, scritto ad hoc e interpretato da diplomati della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi. Protagonista della breve pièce un personaggio celebre sepolto al Cimitero, che attraverso il rito del teatro, incontra i cittadini contemporanei. In “El pret de Ratanà” tutti i mai e fa scappà! - regia e drammaturgia di Luca Rodella, con Giuseppe Palasciano e musiche di Roberto Dibitonto – Giuseppe Gervasini dall'aldilà consiglia medicine alternative non solo ai viventi ma anche alle anime purganti come lui. In una sorta di esilio celeste in quanto figura scomoda anche in cielo, non perde l'occasione di recitare una liturgia da un retrogusto quasi pagano, per celebrare i misteri della natura e sognare l'utopia di un'armonia universale in cui guarire dai mali non sarà più necessario. Chiude l’appuntamento nella galleria superiore di ponente [B-G] alle ore 12 il concerto jazz “A modern quartet: GASP!”, che vede protagonisti allievi e diplomati dei Civici Corsi di Jazz della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado: Alessio Dal Checco (sax), Samuele Bianchi (basso), Pietro Gregori (batteria), Gioele Fumagalli (chitarra). Il quartetto proporrà brani inediti composti dal gruppo e un repertorio di standards e songs dei più celebri protagonisti del jazz. La rassegna “Monumentale: Museo a Cielo Aperto” proseguirà ogni ultima domenica del mese fino a ottobre, con una serie di appuntamenti che vedranno nuovamente teatro, musica, cinema e passeggiate tematiche raccontare il Cimitero Monumentale e le sue bellezze: il 29 settembre e il 27 ottobre dalle 10 alle 18.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Mare Culturale Urbano, il nuovo programma di eventi e concerti dopo il lockdown

    • Gratis
    • dal 15 giugno al 4 ottobre 2020
    • Mare Culturale Urbano
  • Vapore d'estate, gli appuntamenti estivi gratis alla Fabbrica del Vapore

    • Gratis
    • dal 1 luglio al 30 settembre 2020
    • Fabbrica del Vapore
  • Villa Arconati, alla scoperta dei tesori del Giardino delle Meraviglie

    • dal 3 al 26 settembre 2020
    • Villa Arconati-FAR

I più visti

  • 'Stanze piene di scarabei' e mummie: a Palazzo Reale arriva la mostra su Tutankhamon

    • dal 5 marzo al 18 ottobre 2020
    • Palazzo Reale
  • Milano, nell'ex area del Mercato Metropolitano arriva il Wunder Temporary Market

    • Gratis
    • dal 15 luglio al 17 ottobre 2020
    • Ex Scalo Porta Genova
  • Chagall, Gauguin e Matisse: la nuova mostra al Museo Diocesano

    • dal 21 febbraio al 4 ottobre 2020
    • Museo Diocesano
  • Mare Culturale Urbano, il nuovo programma di eventi e concerti dopo il lockdown

    • Gratis
    • dal 15 giugno al 4 ottobre 2020
    • Mare Culturale Urbano
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    MilanoToday è in caricamento